Vini del Trasimeno in rassegna a Corciano Castello di vino

Vini del Trasimeno in rassegna a Corciano Castello di vino

Print Friendly, PDF & Email

Si terrà dal 5 al 7 ottobre 2018 l’ottava edizione di Corciano Castello di vino, la tre giorni dedicata all’enologia e alle tradizioni gastronomiche locali, promossa dall’Associazione Corciano castello di vino in collaborazione con la Strada del Vino Colli del Trasimeno e con il Consorzio Tutela dei vini Trasimeno.

Con la sua 8^ edizione nell’antico borgo di Corciano, Perugia, “Corciano Castello di Vino” è la più grande rassegna annuale dedicata alla produzione vinicola della zona del Lago Trasimeno. Un’occasione per i visitatori di approfondire la conoscenza del territorio umbro, e in particolare quello del Trasimeno, attraverso le sue produzioni vinicole. Tutti i visitatori, infatti, acquistando il proprio calice potranno degustare gratuitamente i diversi vini delle cantine partecipanti che, per l’occasione, allestiranno uno spazio personale nel centro storico di Corciano.

Nella scenografia di un gustoso e spettacolare percorso sensoriale itinerante, l’evento ospiterà 14 angoli con i gustosi prodotti tipici della tradizione gastronomica locale e sarà arricchito da musica live, dj set, eventi dedicati all’arte, convegni, animazioni e giochi per bambini.

Sono 14 le cantine della zona del Trasimeno che concorreranno per aggiudicarsi il “Premio Corciano Castello di vino 2018” quale Miglior Cantina: Podere Marella, Pucciarella, Duca della Corgna, Morami, Castello di Magione, Società agricola Casaioli Stefano, Il Poggio, Madrevite, Coldibetto, Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Poggio Santa Maria, l’Azienda Agraria San Giorgio, Berioli, Casali del Toppello.
Un importante riconoscimento che sarà assegnato sommando i voti di una giuria tecnica, composta da esperti enologi, sommelier e critici enogastronomici, e quelli della giuria popolare chiamate a votare il proprio vino preferito.
La giuria degli esperti, di cui faranno parte Maurizio Dante Filippi miglior sommelier d’Italia 2016, Jacopo Cossater di ‘Intravino’ e Antonio Boco degustatore, premierà le proposte enologiche nominando la migliore per ciascuna tipologia: miglior vino bianco, miglior rosato, miglior rosso 2018.

Novità di questa edizione è l’Accademia del Vino: per tutta la durata dell’evento si terranno degustazioni guidate a cura delle cantine partecipanti, in collaborazione con la Strada del Vino dei Colli del Trasimeno, con il Consorzio Tutela dei vini Trasimeno e con esperti sommelier di AIS Umbria, per imparare a conoscere ciò che beviamo.

Speciale ospite dell’edizione 2018 il musicista, compositore e street drummer Dario Rossi che si esibirà in Piazza Coragino con il suo «Live electronic set» sabato 6 ottobre ore 21.30. Con padelle, secchi di plastica, tubi, rottami da cantiere, pezzi di arredamento, Rossi crea il suo set di percussioni trasformando gli oggetti di uso comune in strumenti capaci di produrre ritmi travolgenti.

Lo scopo dell’evento è quello di finanziare il recupero e il restauro di opere e strutture appartenenti allo storico borgo.

Maura Sacher

About The Author

Related posts