Vini e Ristorazione

Vi racconto un vino antico

Dalle caratteristiche organolettiche del Cesanese del Piglio Docg traspare l’identità e l’unicità del vitigno laziale. Si conoscono vari cloni di Cesanese, ma quello originario e più usato è quello d’Affile, la pianta richiede specifiche attenzioni e si riconosce per i grappoli e gli acini piuttosto piccoli.

Casale della Ioria è una tra le cantine storiche del Cesanese del Piglio, nasce nel comune di Paliano, poco distante da Anagni nel 1921, i suoi vigneti hanno sempre prodotto uve dai vitigni autoctoni della tradizione locale.


Il titolare Paolo Perinelli, da un certosino lavoro in vigna e in laboratorio ha riprodotto negli anni, vitigni da cloni antichi presenti nei vigneti storici aziendali e reimpiantandoli,  ha poi creato prosperose vigne da cui provengono le uve per il suo tipico Cesanese.


Il colore è rosso carico, i profumi intensi dal floreale al fruttato e leggero speziato, è un vino che ha ottime potenzialità d’invecchiamento, che lo rendono ancora più entusiasmante.


Il Casale, antica casa colonica, è oggi la sede principale e cantina di produzione come di conservazione dei vini, le vigne si trovano a circa 400 metri sul livello del mare in una zona dove i boschi fanno da cornice alle macchie di vigna degli autoctoni Cesanese d’Affile, Passerina e Olivella.


Tre le tipologie di Cesanese del Piglio Docg prodotto dall’Azienda Casale della Ioria: “Campo Novo” dove le uve fermentano ed affinano unicamente in acciaio per preservare tutti i profumi e il gusto originario; “Tenuta della Ioria” vino che nasce in acciaio e poi matura in botti grandi di rovere; infine “Torre del Piano” Superiore Riserva, da uve attentamente selezionate e fermentate in acciaio, riposa in barrique francesi per poi affinare un considerevole periodo in bottiglia; è stato questo nel 1999 il primo vino Cesanese del Piglio Doc con invecchiamento in legno ad uscire sul mercato.

 

Sapori e profumi di un territorio, racchiusi in un calice di vino rosso rubino.

 

Angela Merolla

 

www.casaledellaioria.com

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button