Vini e Ristorazione

Veneto e Sicilia tante medaglie alla Selezione del Sindaco

Sono 33 le gran medaglie d’oro assegnate al concorso enologico internazionale dell’Associazione Città del Vino; 221 le medaglie d’oro e 136 le medaglie d’argento, per un totale di 391 vini premiati su 1299 vini presentati dalle circa 500 aziende che hanno partecipato.

 

Alla XVII edizione del concorso enologico internazionale La Selezione del Sindaco, che si è svolta presso l’Enoteca Regionale di Canelli (Asti) dal 31 maggio al 3 giugno, le regioni che hanno conquistato più medaglie sono state Veneto (43) e Sicilia (31), seguite da Piemonte (28) e Toscana (27).

 

La prima gran medaglia d’oro italiana è andata al passito 2015 Valle d’Aosta Doc Chambave Moscato Fliètri dell’Azienda La Vrille di Herviè Danile Deguillame del comune di Verrayes, che ha ottenuto 94,8/100. Apre la serie delle medaglie d’oro il vino rosso Acantos Toscana Igt 2014 (Syrah 60 per cento come vitigno principale) dell’Azienda Agricola Montebelli di Caldana, in provincia di Grosseto con il punteggio molto alto di 91,2/100; primo tra le medaglie d’argento il Barolo Docg Luigi Bosca 2013 di Canelli (86,8/100).

 

Da notare che l’Abruzzo è la regione italiana che conquista ben 4 gran medaglie d’oro su un totale di 22 medaglie, con anche 12 oro e 6 argento, a seguire la Sicilia (3 gran oro e 12 oro, oltre a 16 argento). In totale, l’Italia ha conquistato 271 medaglie, 111 il Portogallo, 2 Austria, 2 Brasile, 2 Azerbaijan, 2 Germania, 1 Brasile, 1 Francia.

 

I vitigni più premiati sono quelli attinenti alla famiglia dei moscati (Moscato giallo, Moscato bianco, Moscatel, Moscato di Terracina, Moscato di Hamburgo, Moscato di Canelli, etc) per 35 vini premiati. Segue l’autoctono portoghese Touriga Nacional con 27 vini premiati, il Montepulciano d’Abruzzo (20 vini premiati), il vitigno Glera (base del Prosecco) con 16 vini premiati e la Barbera (15 vini).

 

Il Concorso ha visto la partecipazione di 84 Commissari internazionali (provenienti da Cina, Francia, Corea del Sud, Portogallo, Spagna, Germania, Inghilterra, Azerbaijan, Grecia, Romania, Slovacchia, Brasile, Russia, Lussemburgo, Austria, che hanno potuto valutare i vini utilizzando il nuovo sistema di valutazione tramite tablet, elaborato per conto dell’Associazione Città del Vino dalla società Connectis di Prato.

 

classifica-premiati-2018_61


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button