Curiosità

Uno chef australiano alla scoperta del vero tortellino

Adam Swanson, l’estroso cuoco professionista, quasi onnipresente negli show cooking televisivi australiani e nel web, sta girando l’Italia alla scoperta della nostra cucina più genuina.

Per il nuovo format televisivo dal titolo “Adam’s pilmigrage” (il pellegrinaggio di Adam), viaggio itinerante attraverso le regioni del Belpaese in 13 puntate, una troupe di Channel 9 Australia è arrivata a Castiglione dei Pepoli (BO), per scoprire i segreti del tortellino bolognese.

Sabato 11 luglio 2015 le telecamere hanno letteralmente invaso la cucina della “Taverna del Cacciatore” di Castiglione dei Pepoli, regno di Lucia Antonelli, vincitrice per due anni consecutivi nella sfida dei tortellini e indiscussa “regina del tortellino”, con i suoi ‘tortellini tradizionali bolognesi’.
Lucia Antonelli ha fatto una vera lezione di storia culinaria al collega Swanson e poi assieme hanno cominciato il percorso, dalla preparazione dal brodo all’impasto, da come si tira la sfoglia a come si sistema la farcia. delizia della telecamera e dei fan che vedranno la puntata è toccato ad Adam il momento clou: quello della chiusura del tortellino.
Ed il primo piatto fumante era pronto.Tortellini di LUCIA ANTONELLI

Dopo un paio d’ore di riprese, per tutti un meritato pranzo a base di alcune delle altre specialità di Lucia, tra cui le pappardelle al rosmarino con fagiano, gli stricchettoni ai fingerli, i bocconcini di cervo in umido con polenta, i fiori e zucchini pastellati e porcini fritti, e per finire il mitico budino di castagne!

Adam Swanson, proprietario ed Executive Chef di “Zucca Greek Mezze”, a Holdfast Shores in Glenelg, si fatto conoscere quando, a un anno dall’apertura, il suo locale si è classificato come “miglio ristorante greco”, ricevendo premi per diversi altri anni consecutivi e di conseguenza Zucca è stata iscritta nel ‘Hall of Fame’ dell’Associazione Ristoranti e Catering del South Australia.
Dal 2013 Adam è ambasciatore di un noto marchio di pasta italiana, con cui ha imparato a realizzare tutte le possibili ricette italiane, ed ora ci prova con i tortellini.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button