Una Academy anche per Amorim Cork Italia

Una Academy anche per Amorim Cork Italia

Print Friendly, PDF & Email

Nel tempo di sosta forzata quale l’attuale e in attesa della ripresa, il Gruppo Amorim, l’azienda leader nella produzione e vendita di tappi in sughero, ha istituito la Amorim Cork Italia Academy, destinata a erogare competenze su più fronti.

Con l’Academy l’azienda intende programmare una formazione strutturata, dedicando il mese di Aprile alle “Persone”, consapevole che la storia nei 150 anni di Amorim è fatta innanzitutto dalle persone, le quali si sentono una comunità globale avendo il sughero come passione comune.

In questo senso di appartenenza, l’azienda intende così generare, appena possibile, valore aggiunto per il territorio italiano, alla luce di una sostenibilità che oltre che economica è sempre più sociale e ambientale.

Le competenze che ha programmato Amorim Cork Italia Academy verte più fronti, suddivisi in tre aree di attività.

Ci sarà un’area interna obbligatoria per i dipendenti e collaboratori dell’azienda, con l’obiettivo primario di far conoscere da vicino quello che ne è il valore del sughero.

Un’altra area di Amorim Cork Italia Academy riguarda la formazione interna facoltativa, rivolta a dipendenti ed i loro familiari. In questo contesto sarà ampliare il raggio d’azione, trattando temi inusuali ma utili nel quotidiano, quale il Galateo moderno, con tre lezioni condotte da una specialista del settore. Lo scopo sarà di creare approfondimenti tematici ogni anno per ampliare gli orizzonti culturali con argomenti di attualità.

Una terza area di attività riguarda i figli dei dipendenti, in fascia adolescenziale (dai 12 ai 18 anni) che potranno usufruire di diversi momenti tramite l’interazione con molti professionisti, disponibili al confronto e alle domande per meglio aiutarli a delineare il loro futuro professionale.

Non mancheranno incontri tecnici, per meglio comprenderne il valore e gli utilizzi del sughero.

Nel frattempo, continuano gli oltre venti progetti avviati da Amorim Cork Italia, a partire dallo scorso anno, nel contesto Family Audit, la certificazione che riconosce all’azienda la perfetta armonia garantita ai dipendenti tra tempo libero, famiglia e lavoro.

Va avanti, con il supporto alle associazioni, anche il progetto ETICO, che ha permesso la raccolta e il recupero di decine di milioni di tappi usati.

L’azienda fa presente che dal 28 febbraio 2020 Amorim Cork Italia può certificare che ogni suo singolo tappo in sughero può trattenere tra i 309 e i 562 g di CO2. Significa che non solo i tappi in sughero non pesano sull’ambiente ma riescono ad attenuare l’impatto delle filiere in cui sono inseriti.

Maura Sacher

About The Author

Related posts