Un angolo di Monferrato a Torino

Un angolo di Monferrato a Torino

Print Friendly, PDF & Email

Da qualche settimana ha aperto a Torino nel cuore del quartiere Crocetta il pastificio Baracco, gestito in modo diretto dalla famiglia. L’attività del pastificio inizia nel 1998 nel laboratorio di Montemagno (At) accanto al primo punto vendita e da dove partono ogni mattina tutte le loro specialità.  Le materie prime sono quasi tutte a chilometro zero o comunque personalmente selezionate dal titolare tra i piccoli e piccolissimi produttori della zona attorno al pastificio.

Il locale di Torino è un punto di riferimento per chi cerca i sapori del Monferrato, in particolare l’agnolotto eletto da Slow food come il “migliore del Monferrato”, con ripieno di manzo e coniglio, ma anche quelli con ripieno di solo manzo, di cinghiale o di asino, ed ancora i tagliolini all’uovo, gnocchi di patate, diavoletti da brodo, cappelletti e panzerotti di magro, senza dimenticare i tanti sughi e i piatti della tradizione piemontese – dal classico “bagnet vert” al fantastico vitello tonnato e la tradizionale insalata russa con le verdure  sempre di stagione. A completare il quadro di bontà contribuiscono le invitanti torte di famiglia, come la fragrante crostata preparata con marmellate fatte in casa e la profumatissima torta di mele e uvetta. Nel negozio un corner dove   si possono trovare alcune eccellenze del Basso Monferrato: vini, biscotti, salumi e  formaggi  attentamente  selezionati  tra  produttori  in  grado  di  condividere  gli  stessi  valori,  per  offrire  al  cliente  un’esperienza  di  acquisto  a  tutto  tondo.

Questo punto vendita, come quello di Milano recentemente inaugurato,  è  frutto  di  uno  studio  accurato  di  immagine,   pensato  per  rappresentare  in  ogni  dettaglio  la  qualità  e  l’impegno  di  chi  lo  gestisce  e  di  chi  crea  il  prodotto. Le  sue  pareti,  con  video,  disegni,  approfondimenti,  descrivono  il  Monferrato  e  mostrano  alcune fasi  di  produzione  e  dettagli  che  raccontano  una  storia  fatta  di  trasparenza  e  desiderio  di condividere una passione.

Piera Genta

About The Author

Related posts