Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Quando il Turismo si allea con l’enogastronomia

Quando il Turismo si allea con l’enogastronomia

image_pdfimage_print

Capita che le Redazioni dei giornali, specie on line, e i loro singoli giornalisti siano destinatari di comunicati che le varie agenzie o uffici stampa si aspettano vengano pubblicati, ma almeno i mittenti studiassero le finalità del giornale ed evitassero di subissare le caselle postali dei collaboratori con info poco pertinenti.

Attenendoci ai comunicati pertinenti, dalla nostra posizione vediamo che questi in buona parte celano annunci di eventi che riguardano inaugurazioni di nuovi locali o esaltano interventi di chef stellati ad occasioni che promiscuono la gastronomia a manifestazioni di carattere culturale o prettamente turistico, certamente al fine di stimolare la più ampia partecipazione di pubblico.

Intendiamoci, non c’è nulla di male, ci mancherebbe, che un ente organizzatore di manifestazioni contrassegni il proprio evento dando risalto agli ospiti di punta, però a noi, in particolare a noi, interessa di più esaltare l’evento enogastronomico, turistico, culturale, che non l’ospite di spicco, quando costui ha molte vie per rendersi distinguibile.
Inoltre, notiamo il proliferare di iniziative culturali che associano prodotti enogastronomici e che le informazioni arrivano più dalle aziende interessate alla propria visibilità e meno dagli organismi organizzativi. Ciò è positivo perché finalmente anche i più piccoli soggetti del mondo enogastronomico hanno compreso quanto sia utile lo strumento Internet.

Altrettanto osserviamo che sempre più spesso la presenza di chef stellati ospitati da ristoranti ed hotel viene esibita come trofeo ed ornamento di prestigio per il locale, od addobbo per l’evento. È indubbiamente questione di immagine e di marketing, ma è arduo per una Redazione giornalistica come la nostra equilibrarsi tra interessi personalizzati.

A proposito, non esagerate, cari colleghi di uffici stampa, né con i cs né con gli inviti a presenziare, le mailing list servono proprio per selezionare i destinatari della notizia, e non offendetevi se non vi diamo sempre un cenno di riscontro. Del resto nemmeno voi ci gratificate spesso con una parola di ringraziamento quando vi trasmettiamo il link del pezzo redatto sulla vostra info.

Che il Turismo, anche attraverso la Cultura, si allei con l’Enogastronomia è una buona cosa sia per il turismo sia per l’enogastronomia. Il turista enogastronomico è un soggetto da rispettare e ossequiare, perché va alla ricerca dei prodotti genuini, esplorando il territorio, e sempre più spesso vino e cibo condizionano la scelta di una destinazione.

L’Italia è ricca di borghi, aziende e tradizioni da scoprire, visitare e valorizzare. A tutto ciò noi miriamo nello scegliere le notizie da pubblicare.

Maura Sacher

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi