Info & Viaggi

Trentino-Alto Adige: neve e zucchero a velo

Trentino-Alto Adige: neve e zucchero a velo

Trentino-Alto Adige: neve e zucchero a velo

L’8 dicembre, in Italia è tempo di albero di Natale. 

Si comincia a pensare ai regali e gli addobbi si vedono nelle città italiane. 

Dolomiti trentino

Ma il luogo dove la magia del Natale è più forte è sicuramente il Nord Italia, in particolare il Trentino Alto-Adige, luogo iconico non solo per la varietà delle decorazioni ma anche per i tradizionali mercatini che uniscono souvenir e piccoli regali a prodotti enogastronomici del territorio. 

Tra i più famosi quelli della città di Bolzano, dove il palazzo Valierhaus viene allestito come un gigante calendario dell’avvento, e quelli di Bressanone e Brunico, due piccoli centri dove la tradizione altoatesina si unisce all’offerta sportiva, grazie alla quantità innumerevole di impianti sciistici nella zona sullo sfondo delle Dolomiti.

 

Ed è proprio dalle Dolomiti che parte un’ideale vacanza alla scoperta della regione del Trentino-Alto Adige, lì dove i tramonti color rosa chiudono le giornate e la luce del sole riflette sulle vette innevate. 

Ha inizio così una vacanza all’insegna dell’enogastronomia e dello sport, tra piste nere e vini di altissima qualità, con un tocco di cibo con influenza austriaca. 

 

Che sia un weekend lungo o qualche giorno in più l’offerta è davvero varia, sia in strutture alberghiere che in appartamenti. 

Potete cercare case e appartamenti vacanza in Trentino-Alto Adige su Holidu. Trovata la struttura che fa più al caso vostro è il momento di stabilire un itinerario. 

Vi consigliamo, senza dubbio, quello alla scoperta dei mercatini di Natale. Potrete assaggiare delle prelibatezze uniche come il kartoffelpuffer, o il kaiserschmarren, dolci tradizionali tipici del Tirolo che rallegreranno le vostre papille gustative. 

 

Ma cibo e souvenir non sono l’unica attrazione della regione. Infatti, per gli amanti degli sport alpini, il Trentino-Alto Adige è un vero e proprio paradiso, con migliaia di kilometri di piste da sci alpino e da sci di fondo.

E se non avete la giusta attrezzatura non c’è problema, potete trovare attrezzatura da sci e alpinismo su Decathlon.

Attrezzatura pronta, casa trovata è il momento di scoprire la regione.

Tra le mete preferite c’è il Sella Ronda, anche detto “i 4 passi”, un vero e proprio itinerario sciistico che vi permetterà di sciare intorno ad un grande massiccio attraversa 4 passi e 4 valli e testare la vostra abilità su alcune piste del campionato del mondo di sci alpino.

 

Non molto lontano si trova il Kronplatz o Plan De Corones, che oltre a permettervi di visitare il meraviglioso borgo di Brunico con i suoi portici, vi darà la possibilità di scegliere tra oltre 90 km di piste per tutte le difficoltà e di visitare l’iconico museo di Reinhold Messner progettato da Zaha Hadid, situato a oltre 2.000 metri di altitudine. Una vera e propria chicca per gli amanti della montagna.

 

Sempre a pochi kilometri, dove nasce l’acqua Plose, nel comune di Bressanone, si trova una delle piste nere più lunghe d’Italia che prende il nome proprio dalla sorgente d’acqua. 

Un tracciato interminabile che vi regalerà uno splendido panorama sulla Val Pusteria.

 E se lo sci non è il vostro forte, la cittadina di Bressanone offre anche un centro per arrampicata di recente costruzione oltre a diverse SPA e centri benessere.

 

Stanchi dello sci? Non c’è problema. La regione dalle mille risorse vi regala anche tanto divertimento. 

A Sesto in Pusteria, infatti, c’è una pista da slittino lunga 5 chilometri, un’attrazione perfetta anche per i bambini, mentre i grandi si cimentano sulle discese del comprensorio.

 

Il tutto accompagnato da un’offerta enogastronomica unica, centri benessere innovativi e una cultura tutta da scoprire, così da poter abbinare sport, cibo e relax in una sola vacanza. Insomma, sembrerebbe quasi aver trovato la vacanza perfetta, per un fuga di 3 giorni o una settimana.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button