Tre cene con Marco Polo

Tre cene con Marco Polo

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito del Progetto Marco Polo 2010 ideato dall’IRCCS Burlo Garofolo, da Sissa Medialab e dalla Fondazione Terra Madre, un team scientifico di genetisti ha percorso a ritroso la “Via della Seta”, il complesso di rotte commerciali del prezioso tessuto, seguendo il viaggio di Marco Polo attraverso Georgia, Azerbaijan, Turkmenistan, Uzbekistan, Tajikistan, Kazakhstan e Cina, fino a Shanghai.

La spedizione, che intendeva scoprire le correlazioni tra genetica, preferenze alimentari e tradizioni gastronomiche delle popolazioni, si è conclusa il 12 settembre dello scorso anno con il rientro a Trieste, località di partenza, dopo aver percorso circa 14.000 i km.
Dopo una serie di meeting dedicati agli approfondimenti scientifici, a cui hanno partecipato molti ricercatori internazionali, e la presentazione dei primi risultati della ricerca al Salone del Gusto a Torino, c’è anche la parte “pratica”: una serie di serate dedicate alla cucina tipica di carovane, mercanti e imperi, per offrire dal vivo il punto di vista storico-culturale dell’alimentazione.

A Trieste, questa sera, 16 gennaio, il primo invito a cena è con la cucina di Crimea, Armenia e Georgia. Il 20 febbraio sarà la volta di Azerbaigian, Turkmenistan e Uzbekistan, mentre il 20 marzo toccherà a Tagikistan, Kirghizistan e Kazakhstan, per degustare i piatti tipici di questi paesi, preparati secondo le ricette raccolte nelle comunità di Terra Madre e Slow Food durante la spedizione.
Ogni appuntamento, a partire dalle ore 20.00, in compagnia dei protagonisti, sarà arricchito da racconti di viaggio, immagini e approfondimenti scientifici, che attraverso le pietanze presentate creeranno un’atmosfera unica e irrepetibile.

Info e prenotazioni: Un Bacio sul Canale – Via Bellini 5 – 040 632370

Maura Sacher
m.sacher@egnews.it

About The Author

Related posts