Bologna e il resto del mondo

Tour tlen di nuovo a Palazzo Re Enzo

Tour tlen di nuovo a Palazzo Re Enzo

Tour tlen di nuovo a Palazzo Re Enzo

 

Il 4 Ottobre è il giorno della festa di San Petronio patrono di Bologna ed è diventato l’appuntamento per

ingresso festival del tortellino

celebrare uno dei suoi piatti simbolo. 

Il Festival del Tortellino dopo la sosta forzata causata dalla pandemia è tornato a Palazzo Re Enzo per la Decima Edizione. 

Venti chef hanno interpretato il celeberrimo simbolo della Città di Bologna spaziando dal classico in brodo di cappone e gallina fino al Tortellino dello Chef Stefano Aldreghetti di Venezia unico non proveniente da Bologna e la sua provincia. 

Stefano è uno dei fondatori della associazione e ha sempre partecipato portando a ogni edizione la sua brillante e dotta interpretazione dell’Ombelico di Venere.

locandina con chef X° Festival Tortellino

Questa volta presenta Illusion di Tortellino e Stocco: Storie di cucina scomposte dal Comandante Pietro Querini passando per Bologna. Baccalà alla Vicentina trasformata in salsa guarniscono il piatto dei piccoli tortellini fatti a mano.

 L’evento è iniziato alle 11.30 e si è protratto fino alle 22.00. 

Il Tortellino di Bologna ha giustamente ottenuto la DE.CO il riconoscimento che viene assegnato dalla apposita commissione comunale ed è la prima assegnata a Bologna e Provincia. 

I prodotti agroalimentari che valorizzano le produzioni, i valori, i sapori e i saperi della Città e della sua Provincia possono ottenere il riconoscimento dopo il vaglio della commissione comunale Felsinea. 

Il Consorzio Vini dei Colli Bolognesi era presente con 20 cantine ed oltre 100 etichette. 

Significativa la presenza della Cantina Maria Letizia Gaggioli di Zola Predosa con il Pignoletto Superiore DOCG che meritatamente ha ottenuto recentissimamente gli ambiti Tre Bicchieri nella guida del Gambero Rosso. 

festival tortellino

È stato proposto un panino realizzato con la Mortadella Felsinea Selezione Tour ‘ tlen che da molti anni accompagna i piatti realizzati dagli chef. 

Presente Roberto Guermandi con il suo Angolo della Freschezza premiato quest’anno come Miglior Formaggiaio d’Italia con una selezione di formaggi. 

Gabriele Spinelli Maestro Pasticcere con i suoi dolci e i gelati di Leonardo Ragazzi della Cremeria Funivia hanno offerto ai partecipanti una dolce chiusura delle degustazioni. 

Gratuito l’ingresso a Palazzo Re Enzo. Per degustare i Tortellini, i vini delle cantine del Consorzio dei Colli Bolognesi, il panino alla Mortadella di Bologna e le altre proposte si potevano acquisire i coupons validi per accedere ai banchi d’assaggio. 

Come le precedenti edizioni il Decimo Festival del Tortellino è stato dedicato al grande maitre bolognese Giacomo Garavelli. 

Nel 2012 lanciò l’idea di organizzare una giornata speciale dedicata al Re della Cucina Felsinea. 

L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Bologna,  Città Metropolitana di Bologna, Bologna Welcome, CNA, Confesercenti, Confcommercio ASCOM. 

Umberto Faedi 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button