Stile e Società

The FishermanBurger: torna a Roma il Lobster Bar

Tra tradizioni pugliesi e ispirazioni d’oltreoceano

A metà strada tra un lobster bar e un ristorante difishburger, The FishermanBurger, domenica 28 febbraio, è sbarcato nel quartiere Nomentano di Roma, a due passi da piazza Bologna. Un progetto di ristorazioneche strizza l’occhio alla realtà gastronomica del New England e che ha l’obiettivo di portare il pesce fresco al di fuori dei confini pugliesi.

Da Vito Fiusco, proprietario del The Meat Market, riparte l’avventura del The FishermanBurger, nome già noto agli amanti del pesce fresco e di qualità nella Capitale. Dopo una prima apertura in Piazza Pasquale Paoli nel 2017, la risto-pescheria si trasferisce in Via Ravenna 34/A, in una location completamente rinnovata, portando con sé lo spirito del locale di pesce che si ispira al mondo dei pescatori pugliesi e alla gastronomia tipica del New England.

La filosofia alla base del nuovo progetto di ristorazione nel quartiere Nomentano- a metà strada tra un lobster bar e un ristorante difishburger– fondale sue radici proprio in questa regione nordorientale degli Stati Uniti, dove i nostri connazionali – immigrati oltreoceano nella seconda metà dell’800 – unirono le proprie capacità e conoscenze legate alle tradizione marinara alla materia prima locale.

Tutto questo si traduce nel nuovo The FishermanBurger, il cui risultato è uno strepitoso meltingpot di diverse tradizioniculinarie che danno vita ad un’offerta enogastronomica sorprendente.

“Abbiamo deciso di riprendere il precedente format del The FishermanBurger– spiega Vito Fiusco, – per portare avanti la nostra idea di pesce al di fuori dai confini pugliesi. Anche con questo progetto, come hofatto con il The Meat Market (aperto a novembre 2020, ndr), continuiamo a mettere un po’ di Puglia nei nostri piatti, attraverso i prodotti tipici della tradizione marinara pugliese”.

Il nuovo locale

Il nuovo The FishermanBurger cambia aspetto ma la formula rimane la stessa: pesce freschissimo e di altissima qualità, che può essere ordinato direttamente dal banco del pescato, per un’esperienza – da parte del cliente – totalmente inclusiva. Si può scegliere tra il pescato del giorno, che arriva dalle coste pugliesi e dal resto del Mediterraneo.

L’ambiente del nuovo locale a due passi da Piazza Bologna è improntato sullo stile marinaro grazie all’utilizzo dei colori tipici dell’arredamento nautico: il bianco e le sfumature pastello di azzurro sono, infatti, i due colori predominanti all’interno della risto-pescheria, la quale attualmente può ospitare (nel rispetto delle normative anti-Covid) un totale di 40 coperti negli spazi interni e 30 nel dehors, senza contare lo spazio al piano -1 che può essere riservato per una maggiore  privacy .

Il menu

Il menu del The FishermanBurger è uno scorcio d’oltreoceano: si parte, in un viaggio immaginario, dalle coste pugliesi fino ad approdare nel New England, regione degli Stati Uniti d’America situata nella parte nordorientale del Paese affacciata sull’Oceano Atlantico a nord di New York (Maine, New Hampshire, Massachusetts, Vermont, Connecticut, Rhode Island).
Ecco quindi che nel menu, oltre ai piatti del giorno proposti in base al pescato, troviamo il celebre LobsterRoll, i panini all’astice – un classico della cucina americana – il Fish&Chips e il fritto di paranza. Più tipicamente pugliesi, troviamo le Cozze alla salentina, i cannolicchi gratinati; piatto forteè il polpo arrosto cotto sui carboni servito con chips.

Ma la vera novità del nuovo menu del The FishermanBurger sono le FishFajitas, tipico piatto messicano, con tutto il gusto del pesce fresco italiano servito su ghisa bollente. Sempre di ispirazione messicana, sono i Fish Wrap, ovvero delle tortillas ripieni di salmone o di gamberi.

Menzione a parte meritano i FishBurger, con i bun forniti dall’Antico Forno Roscioli. Tra tutti, spiccano quello “Del Pescatore”, trancio di salmone, crema di patate, rucola, peperoni, olive taggiasche, salsa the Fisherman; il “Del Mozzo”, trancio di merluzzo, spinaci saltati, bacon croccante, scamorza affumicata, maionese e il “Davy Jones”, rosetta con polpo arrosto, crema di fave, bietola e friggitelli.

Per chi ama i grandi classici, in carta può trovare i crudi di pesce e i primi piatti della tradizione pugliese – come gli spaghetti cozze e datterini o la zuppa di pesce.

The FishermanBurger ha anche un’anima da Street Food: ogni giorno, il locale offre la possibile di usufruire dell’asporto grazie ai cartocci di fritto di calamari e gamberi, di fish&chips, di alici&chips o di patate dolci americane; tutti formati ideali per un pasto veloce, per un aperitivo o per soddisfare la voglia improvvisa di frittura.

Per accompagnare questa grande varietà di portate, The FishermanBurger propone una carta dei vinimolto ampia e che abbraccia l’intera penisola, con una particolare attenzione alla Puglia, e sconfina oltralpe con alcune etichette di Champagne. Interessante anche la proposta di cocktail preparati dal bartender, Alan Sozzi. Ogni fine settimana, dalle 16.00 alle 18.00, avremo il piacere di sorseggiare drink e degustare una selezione di finger foodcotti e crudi di pesce. L’aperitivo “Fish&Drink” sarà servito nel dehors e in sottofondo ci sarà un dj set.

Con il The FishermanBurger, Vito Fiuscovuole portare avanti la cultura del pesce fresco a Roma, mantenendo prezzi competitivi, senza per questo dover rinunciare alla qualità.

Contatti     

The FishermanBurger
Via Ravenna 34/A
Tel. 0669411684
Aperto tutti i giorni dalle 11.30 alle 18


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button