Notizie Italiane

Tarantella for Africa

Integrazione culturale e solidarietà a Montemarano dal 5 al 7 agosto.

Tarantella for Africa” è un evento multietnico, che nasce da differenti esperienze nel sociale, con lo scopo di riconoscere le proprie radici culturali e condividerle, tributando all’Africa un omaggio per l’immenso patrimonio etno-musicale che ci ha trasmesso.

La presenza di associazioni, alle cui attività sarà distribuito il ricavato delle prenotazioni, come GMA, Gruppo Missione Alem, il Centro Rifugiati SPRAR di Sant’Angelo dei Lombardi e la musica del gruppo Africa Revolution Sound, collega la realtà montemaranese con il continente africano.

Roberto D’Agnese, presidente della Scuola di Tarantella Montemaranese e direttore artistico della  manifestazione, ha voluto in programma concerti e laboratori musicali imperniati su strumenti e musiche popolari e tradizionali, come il laboratorio di fisarmonica tenuto dal Maestro Carmine Ioanna, insieme a tanti eventi, seminari, convegni e laboratori enogastronomici. Una festa dei popoli, all’insegna della bellezza naturalistica, delle tradizioni etnologiche e del buon vino e buon cibo. Montemarano, infatti, si trova nel cuore dell’areale del Taurasi, vino DOCG irpino, e vanta alcune delle più prestigiose cantine produttrici.

Il filo conduttore di Tarantella for Africa è ovviamente la Tarantella Montemaranese, con lezioni tenute da esperti e “O’giro po’ paese”, una Tarantella itinerante per i vicoli del centro storico, alla fine di ciascuna serata. Nel cast artistico musica scozzese in costume tradizionale del gruppo City of Rome pipe band, balcanica con i Folk Nauts, la musica popolare del Sud Italia e del Mediterraneo con Achille e i solisti di Montemarano, i Baccanali’s e Battista e l’eco dei talenti, Joe Petrosino e RockAmmorra, Asse Mediano, Carmine Ioanna con Zic trio; ospiti Luigi Cinque, Voci del Sud, Barabba Blues e Africa Revolution Sound. Un mix che davvero  non conosce confini, compresa l’atmosfera magica dell’arpa e violino di Verdiana Leone e Ivan Barbone.

L’ultima sera sarà movimentata dai ritmi incalzati dei Bottari di Macerata Campania, Agostino Tordiglione e Pasquale Zuccarino con “Vivila” ed ancora musica dal mondo con le musiche scozzesi del City of Rome pipe band in divise tradizionali e un gruppo folkloristico proveniente dall’Algeria. L’evento culminerà con Teresa De Sio in concerto con “Elettroacustica: tutto cambia”, Sasà Flauto chitarra acustica e elettrica, H.E.R. violino, Francesco Santalucia tastiere, Vittorio Longobardi basso elettrico, Pasquale Angelini batteria e percussioni.

La musica accompagna i laboratori della gastronomia locale, con la tipica “ maccaronara” e deliziosi prodotti tipici con l’ottimo vino di Montemarano, che si potranno acquistare con la moneta della manifestazione coniata per l’occasione. Imperdibili le escursioni a piedi fino all’Abbazia del Goleto di S. Angelo dei Lombardi, con la guida del CAI di Avellino e dell’Associazione InLocomotivi che cura il Treno della Tarantella, lo spazio musicale  e il cinema dedicato ai bambini grazie ai piccoli studenti dell’Istituto comprensivo “A. di Meo”, la presentazione di due libri e il convegno sul tema “Musica popolare, energia in movimento”, con musiche di Alessandro Colmaier, che vedrà anche la partecipazione di Teresa De Sio.

Si può anche vincere un  week end per due persone al carnevale di Montemarano partecipando al concorso fotografico Tarantella for Africa “FotoFestival”.

Per info e programma dettagliato:

www.tarantellaforafrica.it

Facebook: tarantellaforafrica – scuoladitarantellamontemaranese

Maddalena Venuso


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button