Sotto l’albero: idee per i golosi

Sotto l’albero: idee per i golosi

Print Friendly, PDF & Email

La Farmacia Del Cambio di Torino propone le monoporzioni di Natale che vengono prodotte giornalmente nei laboratori di Piazza Carignano dagli Chef Patissier in vari gusti: Il “Cappuccio di Natale”  composto da una parte di panettone cotto nel crem caramel, una mousse al panettone e una bavarese alla vaniglia. La “Renna” è composta da gelatina al lampone, cremoso al pistacchio e bavarese al pistacchio. Il “Babbo Natale a testa in giù” è una mousse al caffè con interno di frutto della passione mentre la “Pallina di Natale” è una mousse al cioccolato al latte con cremoso al caramello salato e un cuore liquido alle nocciole caramellate. Si possono gustare sia in Farmacia Del Cambio o comprare e portare a casa in versione take-away.

Dalla Pasticceria Martesana di Milano l’albero gastronomico, il tradizionale panettone gastronomico viene rivisitato dallo chef pasticcere Alessandro Comaschi che gli dona un “taglio nuovo” richiamando la sagoma del tipico abete natalizio. Il pane utilizzato non è cotto in compressione e garantisce una morbidezza unica, ideale per catturare i sapori della ricca farcitura mista di salmone, gamberetti, lombo, prosciutto cotto, salame, prosciutto crudo e patè d’oca. Proposto in misura unica, l’albero gastronomico  è disponibile anche nella versione solo pesce o solo salumi.

Per un panettone prezioso Dario Hartvig della pasticceria Del Borgo di Carmagnola realizza, su prenotazione, panettoni artigianali da 1 Kg,  ricoperti da sfoglia d’oro alimentare e con cristalli alla base. Il Panettone prodotto da Dario Hartvig per il 2018 è ancora una creazione limited edition, ma anche un’idea regalo abbordabile (150 Euro il costo) per impreziosire la tavola con un insolito dono gourmand. Si tratta infatti dell’interpretazione in forma quadrata del classico dolce natalizio nella versione milanese, con impasto tradizionale di farina, zucchero, latte, lievito madre e uova, arricchito da uvetta e canditi. Alla base del panettone quadrato, una fascia di cristalli, che avvolge tutti i lati, della lunghezza circa di 50 cm.

Per gli amanti del cioccolato, Domori ha preparato deliziosi cofanetto regalo: Sinfonia Bartok con 10 tavolette Criollo e 10 tavolette Single Origins e Trinitario; Sinfonia Schubert con all’interno il cofanetto Single origins Selection per una degustazione completa dalla fava di cacao alla tavoletta, Domorum,bevanda ottenuta per infusione del cacao Criollo con acquavite di vino, Sinfonia di frutta, arancia e amarene candite ricoperte da un croccante strato di cioccolato fondente, Maxi Giandujotto e Maxi Cremino.

Amedei   propone invece la collezione artigianale “Paradise Blooming”, quattro differenti selezioni di cioccolato con nomi ispirati ai luoghi del giardino dell’Eden: Blue Adam, Golden Seed, Red Blossom e Secret Garden in cui si potrà gustare cioccolato con sentori di tabacco e malto tostato oppure al profumo di fiori bianchi e pane tostato o liquirizia e agrumi selvatici o zucchero d’acero ed infine frutti rossi e miele. Scelta veramente difficile!

E con il cioccolato perché non pensare al vino? Perfetto con il cioccolato fondente, in particolare con quello ad alter percentuali di cacao, il Primitivo dolce naturale, prima docg riconosciuta in Puglia nel 2011 e l’unica delle quattro dedicata esclusivamente a un rosso dolce. Primitivo 100%  vinificato dopo appassimento su pianta o su graticci. La sua produzione è consentita nelle province di Taranto e Brindisi.

Alla frutta secca per le tavole natalizie ci pensa Noberasco con inedite proposte, una selezione di  di frutta secca ed esotica proveniente da ogni parte del mondo, cioccolato e fine pasticceria per una tradizione che si rinnova da 110 anni in scatole  “limited edition” personalizzabili su misura per il cliente. 

Piera Genta

 

About The Author

Related posts