Curiosità

Sondaggio sul personaggio dell’anno di Italia a Tavola

Per il decimo anno “Italia a Tavola”, il quotidiano online di enogastronomia e ristorazione, promuove un sondaggio sul «Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza», affidandosi agli utenti della rete.

La chiusura del sondaggio, sostenuto da sponsor quali Grana Padano, Pentole Agnelli e Trentodoc, è fissata l’11 febbraio 2018. In questa edizione a poche settimane dal termine, i votanti hanno superato la quota 200 mila, battendo il record dell’edizione precedente

Sette sono le categorie sottoposte al sondaggio: Cuochi, Pizzaioli, Pasticceri, Maitre-Sommelier-Manager d’Hotel, Barman, Opinion leader e la categoria speciale dei Campioni, istituita in occasione di questa decima edizione del sondaggio per rimettere in gioco tutti i vincitori delle precedenti edizioni.
Funziona per passaparola in rete: ossia chi si candida deve fare appelli al voto, attraverso e-mail, newsletter e tutti i canali social, cercando di promuoversi con tutti i mezzi, pertanto conta molto la rete delle relazioni.

Nella sezione “Cuochi” è già in testa Antonino Cannavacciuolo con oltre 15mila preferenze, seguito dal presidente Fic Rocco Pozzulo e da Carlo Cracco, in terza posizione, mentre si sono alternati nomi altisonanti quali Massimo Bottura, Bruno Barbieri e Davide Scabin.

Per i “Pizzaioli”, alle prime due posizioni sono Giuseppe Vitiello, che ha ampliato il distacco da Gino Sorbillo, terzo Ciro Oliva.

Nel sondaggio tra i “Pasticceri” ad oggi primo è Iginio Massari, fondatore dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, mentre Francesca Speranza, dopo l’ascesa al primo posto, è arretrata in terza posizione, superata da Damiano Carrara.

Riguardo ai “Maitre, Sommelier e Manager d’Hotel”, la prima è Sandra Ciciriello, una delle due anime di Alice Ristorante a Milano con la cuoca Viviana Varese (anche lei nel sondaggio in buona posizione nella categoria Cuochi); segue con oltre mille voti di differenza Luca Vissani, terzo (ma primo fino a pochi giorni fa) Ezio Indiani, general manager del Principe di Savoia a Milano e presidente di Ehma.

Tra i “Barman” del sondaggio Personaggio dell’anno, è sempre in testa Marina Milan, ormai veterana, insieme alla seconda in classifica Debora Cicero, terzo Joy Napolitano. Due delle new entry di quest’anno, Christopher Rovella e Marvin Dondossola sono all’inseguimento, per poche centinaia di voti.

La gara nella categoria “Opinion leader” vede ancora in testa Alessandro Borghese, con carriera pluridecennale sul piccolo schermo, con oltre 2mila voti di scarto dal secondo, mentre Patrizio Roversi, secondo fino alla settimana scorsa, perde la posizione cedendola al neo-vincitore di Masterchef Valerio Braschi.

Nella nuova categoria del sondaggio, quella dei “Campioni”, Ernst Knam torna in prima posizione, lasciando Chef Rubio secondo per un centinaio di voti, terza Sonia Peronaci, a distanza di quasi 7 mila punti dai primi due.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button