Serata in Bianco da Pablo’s

Serata in Bianco da Pablo’s

Print Friendly, PDF & Email

Giovedi 6 giugno al ristorante Pablo’s  a Palermo un colore raffinato ed elegante  come il bianco sarà il filo conduttore che unirà i piatti preparati dallo Chef Paolo Romano, ai vini della cantina Pietracava.

Il cuore del centro storico di Palermo custodisce, come fosse uno scrigno, gioielli di rara bellezza che non sempre sono esposti alla vista dei più ma che sono, piuttosto, visibili solo a coloro che sono in grado di percepirne l’inestimabile valore.

 

Uno di questi è l’elegante ristorante Pablo’s, in via 4 Aprile, tra lo Steri e la chiesa della Gancia, che nasce  all’interno di un ex stabilimento idroterapico di inizio ‘900 i cui interni presentano oggi un arredamento ben curato e attento ai dettagli. Non a caso è stato scelto un colore-non-colore elegante e raffinato come il bianco come filo conduttore della  Serata in Bianco in cui,  alla raffinatezza dei piatti preparati dallo chef patròn, Paolo Romano, si unirà l’eleganza dei vini della cantina Pietracava di Butera, in provincia di Caltanissetta.

Paolo Romano, ai fornelli di Pablo’s dal luglio 2018, classe ‘90, nonostante la giovane età, vanta  già un bel bagaglio di esperienze alle spalle. Quella del giovane chef  è una cucina intrisa di sicilianità che strizza l’occhio alle tecniche acquisite nelle più importanti brigate d’Italia e che ha l’ambizione di farsi comprendere a livello internazionale pur continuando a parlare siciliano.

 

Non c’è da stupirsi, quindi, se all’interno del menù si trovano pietanze che ricordano i manicaretti tradizionali delle domeniche nelle famiglie sicule impreziositi da quel tocco gourmet che fa la differenza  come lo sfincione a vapore, i tagghiarini con ragù,  il cous cous in zuppa di pesce e crostacei o il “Magnum” di cannolo, solo per citarne alcuni. Al ricco menù  del ristorante si aggiunge, poi,  la specialità della casa: la pizza al vapore, cotta utilizzando un’antica tecnica cinese, adoperata per la cottura dei classici ravioli, che conferisce ai panetti, impastati con farine di grani antichi siciliani, un interno soffice e spugnoso racchiuso in un involucro croccante.

 

La Serata in Bianco sarà anche  l’occasione perfetta per assaggiare  due etichette,  nuove nate in casa Pietracava. Nell’autunno scorso l’azienda ha dato alla luce Idria, uno Chardonnay barricato, giallo paglierino con riflessi dorati a cui il legno ha regalato eleganti note di frutta a pasta gialla impreziosite da sentori speziati di vaniglia e fava tonka, fino ad aromi più complessi di nocciole e mandorle tostate e caramello e un  sorso ricco ed avvolgente dal finale morbido ed equilibrato dalla  buona scia sapida.

 

A meno di un anno,  la cantina è pronta a presentare anche un nuovo nato, Bacc’auri, anch’esso Chardonnay, dal colore giallo paglierino con riflessi brillanti, naso di fiori bianchi, mela e pera e sorso fresco, fragrante e vivido grazie ad una spiccata sapidità.

 

Fra i piatti del menu della Serata in Bianco, Tempura dell’argentiere in abbinamentoa Bacc’auri Chardonnay Pietracava; Cavatelli allo zafferano con ragù di sarde, crema di finocchietto e pinoli tostati, con Pioggia di Luce Grillo  Pietracava e Sgombro alla ghiotta” con Idria Chardonnay in barrique Pietracava.

 

About The Author

Related posts