Serata di gala per 5 sfumature di vinio

Serata di gala per 5 sfumature di vinio

Print Friendly, PDF & Email
Francesco Turri Editore di Egnews ha condotto la serata

Cinque Sfumature di Vino 6° edizione, si è trasferita in Terra di Sicilia a Scopello al Ristorante Mulino, antica costruzione borbonica che è diventato un ristorante che offre una cucina sublime condotta con maestria dal patron Massimilano Ciccia e dalla sua brigata.

I produttori che hanno partecipato: Diletta Tonello abbraccia Sebastiano Polinas, dietro da destra Stefano Gurrera, Giuseppe Di Legami e Loris Massucco, mancava Alessandro Morini

Ho già avuto modo di godere per mia fortuna dei suoi piatti e per 5 Sfumature ha ideato un menù da abbinare di 5 vini in gara che vengono serviti alla cieca.

Siamo partiti con un aperitivo costituito da tre vini: un Durello Metodo Classico della Cantina Tonello che Diletta ha portato da Montorso Vicentino e al quale la prestigiosa rivista Decanter ha assegnato la Gran Medaglia di Platino, un Arneis e Favorita Metodo Classico della Azienda Massucco e un Metodo Classico  della Cantina Di Legami.

Seduti a tavola i partecipanti avevano davanti cinque bicchieri nei quali sono stati versati dalle bottiglie coperte i vini da degustare e valutare e a seconda delle preferenze da abbinare ai piatti proposti dalla cucina.

Tortino con cous cous al nero di seppia

Il primo piatto è un tortino di sarda guarnito con Cus Cus bianco e Cus Cus al nero di seppia guarnito con brodo di gambero e nero di seppia.

Busiate con gamberi, pomodorini e foglie di zucca tenere “tenerumi”.

vini da sinistra a destra: Berlinghieri grillo Di Legami; Luci Luci Etna bianco Al-Cantara; Sette note Albana Docg Poderi Morini; Durello di Tonello; Roero Arneis di Massucco

Ombrina con tortino di borragine con fonduta di Vastedda del Belice precede cannoli in mariage con Passito di Pantelleria delle Cantine Minardi davvero intenso e particolare con note di fichi, mandorle e tostatura. Un vero Passito!

I vini bianchi proposti per le 5 Sfumature: Di Legami Berlinghieri Grillo 2016 Bio, Massucco Roero Arneis DOCG 2016, Durello Tonello 2015 IGT, Cantina Morini Albana Sette Note 2016 DOC Romagna, Al – Cantara Etna Bianco DOC 2014.

Alla fine della serata che ha riscontrato grande interesse ed è stata vissuta con grande intensità è emersa la possibilità e la volontà di ripetere in Sicilia questa bella esperienza.

Umberto Faedi

About The Author

Umberto Faedi

Vicedirettore

Related posts