Salva la lingua da appuntamento al 14 dicembre

Salva la lingua da appuntamento al 14 dicembre

Print Friendly, PDF & Email

La giuria del premio letterario nazionale “Salva la  tua  lingua  locale”  ha  decretato  i  vincitori  della  sesta edizione.  Assegnate anche le menzioni ad associazioni Pro Loco per la diffusione del Premio “Salva la tua lingua locale” ed il premio speciale della giuria.

L’appuntamento con la  cerimonia di premiazione è il 14 dicembre  alle ore 10 nella sala  Promoteca del Campidoglio a Roma; condurrà l’evento il giornalista Massimo Giletti, co-conduttrice Veronica Gatto.

Cinque le sezioni previste, tutte a tema libero, in uno dei dialetti o delle lingue locali d’Italia: poesia edita a partire dal 1° gennaio 2016; prosa edita (storie, favole, racconti, dizionari, rappresentazioni teatrali); poesia inedita; prosa inedita; musica (brano in dialetto Brani originali in dialetto e/o lingue locale e canti popolari della tradizione).

Il premio è stato istituito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco e da Legautonomie Lazio ed è organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”.

Elaborati e composizioni delle categorie “prosa” e “poesia” sono stati valutati dalla giuria composta da docenti e linguisti, diretta dal presidente onorario Giovanni Solimine, docente universitario, direttore del dipartimento di “Scienze documentarie, linguistico-filologiche e librarie e geografiche” de La Sapienza di Roma e presidente della Fondazione “Maria e Goffredo Bellonci” che si occupa di promozione della lettura e organizza il Premio Strega. La giuria è presieduta da Salvatore Trovato ed è composta da: Franco Brevini, Luigi Manzi, Plinio Perilli, Davide Rampello, Giancarlo Schirru e Angelo Zito.
La selezione della sezione musica è stata curata dalla giuria presieduta da Toni Cosenza e composta da: Andrea Carpi, Marco Rho, Rosario Di Bella, Pasquale Menchise, Sonia Meurer, Matteo Persica, Paolo Portone, Elisa Tonelli, Tonino Tosto.
“Salva la tua lingua locale” nel corso delle edizioni ha ricevuto il l patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati ed un premio di rappresentanza della Presidenza della Repubblica.
Dando continuità alla scelta compiuta nella scorsa edizione al fine valorizzare al meglio il lavoro svolto dagli studenti la premiazione della sezione Scuola avverrà il 21 febbraio 2019: a curarne la supervisione la presidente della Ong “Eip – Scuola Strumento di Pace”, Anna Paola Tantucci.
VINCITORI E MENZIONI
La Giuria del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” ha decretato i vincitori della sesta edizione 2018.
Premio Speciale della Giuria: Nevio Spadoni, Poesie 1985-2017, Società Editrice “Il Ponte Vecchio”, Cesena, 2017, (dialetto romagnolo).

POESIA EDITA
1° Giovanni Tesio, Vita dacant e da canté, Centro Studi Piemontesi, Torino, 2017, (piemontese) ;
2° Mariagrazia Dessi, Cabudu in fundu, Edizioni Grafica del Parteolla, 2017, (sardo, variante campidanese);
3 ° Salvatore Pagliuca, Nummunàt’, “Nomea”, Arcipelago Itaca, Osimo (AN), 2018, (dialetto di Muro Lucano, PZ).
FINALISTI: Daniele Gaggianesi, Quand finìssen i semafor, Arcipelago Itaca, Osimo (AN), 2018, (milanese); Dante Ceccarini, La forma della malinconia, Edizioni DrawUp, Latina, 2017, (dialetto di Sermoneta, LT); Francesco Indrigo, Nissun di nun, “Nessuno di noi”, Samuele Editore, Fanna (PN), 2018, (friulano della Bassa); Laura Fasson, Fregoe de amore / briciole d’amore, Ed. Carta e Penna, (vicentino); Lia Cucconi, ‘Na messa da mort, Edizioni Cofine, Roma, 2016, (dialetto di Carpi, MO); Vincenzo Bolia, Pensceȓi… paȓolle (Pensieri… parole), Ed. Montedit, (dialetto ligure di Albenga, SV).

PROSA EDITA
Settore Etnolinguistico:
1° Alfio Lanaia, Di cu ti diciunu? Dizionario dei soprannomi di Biancavilla, Nero su Bianco Edizioni, (siciliano);
2° Giuseppe Rovitto, Le parole scomparse – Dizionari innamorati senisari e lucani, Risguardi Edizioni, (dialetto di Senise, PZ);
3° Maria Chiara Viccarone, Il patrimonio etnolinguistico alimentare di Coreno Ausonio, Pro Loco “Antonio Lisi” di Coreno Auosonio (FR), (dialetto di Coreno Ausonio).
Settore Dizionari e Vocabolari:
1  ° Nicolò   Seminara, Vocabolario   gangitano-italiano,   Ed.   Creativamente,   Nicosia   (EN); 2° (Ex Aequo) Romano Stura (a cura di), Dizionario sentimentale del dialetto ruegliese di Dilma Vercellano Formento, E d . Atene del Canavese, San Giorgio Canavese (To);
2°  (Ex  Aequo)  Arnaldo  De  Paolis, Il  dialetto   di   Tornimparte,   Ed.   Portofranco; 3° Aldo Bertozzi, Dizionario garfagnino, Edizioni L.I.R.

POESIA INEDITA
1° Innocenzo Nunziato Mazza (siciliano); 2° Leone D’Ambrosio (dialetto di Sperlonga, LT); 3° (Ex Aequo) Germana Borgini (romagnolo); 3° (Ex Aequo) Marcello Remia (romanesco).
FINALISTI: Eufemia Pavone (dialetto di Ginosa, TA); Edoardo Penoncini (dialetto ferrarese); Fabio Doriali (piacentino); Fernando Gerometta (friulano nella variante asìna); Francesco Mazzitelli (calabrese); Gerardo Strippoli (pugliese di Corato); Guido Candido (friulano-carnico); Guido Giannotti (perugino); Josè Russotti (dialetto di Malvagna); Loreto Giosi (dialetto di Marcellina, RM); Luciana Gatti (dialetto veneto del Basso Veronese); Maria Caterina Mammola (dialetto di Mammola, RC); Mario Milanesi (dialetto romagnolo); Ugo Mollica (dialetto di Siderno, RC).
PROSA INEDITA
1° Filippo Di Giacomo (dialetto di Senise, PZ); 2° (Ex Aequo) Alessio Petretto (lingua sarda); 2° (Ex Aequo) Aldo Polesel (“folpo”, friulano variante di Cordenons); 3° Massimo Coccia (milanese).
FINALISTI: Anna Bastelli (bolognese); Antonella Vinciguerra (siciliano); Domenico Cicellini (napoletano); Giovanni Teti (piemontese); Ileana De Galeazzi (lombardo varesotto); Ornella Fiorini (mantovano-ostigliese); Rita Santinami (umbro-castelgiorgese).

MUSICA
1° Giovanni Calza (dialetto ferrarese); 2° Josè Russotti (dialetto di Malvagna, ME); Francesco Triunfo (dialetto di Miglionico, MT);

Menzioni ad associazioni Pro Loco per la diffusione del Premio “Salva la tua lingua locale” 2018.
ABRUZZO: Pro Loco Castel del Monte; Pro Loco Tornimparte; Pro Loco Vasto; Pro Loco Guardialfiera.
BASILICATA: Pro Loco Barile; Pro Loco Genzano Di Lucania; Pro Loco Vietri di Potenza; Pro Loco Miglionico; Pro Loco Senise.
CALABRIA: Pro Loco Siderno; Pro Loco Castiglione Cosentino; Pro Loco Tropea; Pro Loco Vazzano.
CAMPANIA: Pro Loco Ceraso; Pro Loco Buonalbergo; Pro Loco Minori; Pro Loco Paduli.
EMILIA ROMAGNA: Pro Loco Santarcangelo Di Romagna.
FRIULI VENEZIA GIULIA: Pro Loco Del Rojale; Pro Loco Cordenons; Pro Loco Valle di Soffumbergo; Pro Loco Zoppè di Cadore; Pro Loco Val D’Arzino –Anduins; Pro  Loco  Spilimbergo.
LAZIO: Pro Loco Coreno Ausonio; Pro Loco Carchitti-Valvarino; Pro Loco Campagnano  Di Roma; Pro Loco Marcellina; Pro Loco Morlupo; Pro Loco Civitavecchia; Pro Loco Pofi. LIGURIA: Pro Loco Albinea; Pro Loco Recco.
LOMBARDIA: Pro  Loco Coarezza; Pro Loco Bedizzole; Pro Loco Curtatone; Pro Loco Ponti   Sul Mincio; Pro Loco Meda; Pro Loco Soiano Del Lago.
MOLISE: Pro Loco Termoli.
PIEMONTE: Pro Loco Brosso; Pro Loco Rueglio; Pro Loco Locarno  (Fraz.  di  Varallo);  Pro Loco Di Moncalvo.
PUGLIA: Pro Loco Castellana Grotte; Pro Loco Corato; Pro Loco Adelfia; Pro Loco Andria; Pro Loco Carovigno; Pro Loco Crispiano; Pro Loco Lama e le sue contrade; Pro Loco di Stornarella;  Pro Loco Leuca; Pro Loco Otranto; Pro Loco Palo Del Colle; Pro Loco Quadratum; Pro Loco San Marco In Lamis; Pro Loco San Pietro In Lama; Pro  Loco  Vico  Del  Gargano;  Pro  Loco  Bisceglie; Proloco Ginosa.
SARDEGNA: Pro Loco Carloforte; Pro Loco Iglesias; Pro Loco Sedilo.
SICILIA: Pro Loco Enna; Pro Loco Sant’Alfio; Pro Loco Cantù; Pro Loco Enna; Pro Loco Fiumefreddo Di Sicilia; Pro Loco Maniace; Pro Loco Riposto; Pro Loco Gattopardo Belice; Pro Loco Maniace; Pro Loco Menfi; Pro Loco Paternò; Pro Loco Scala dei Turchi di Realmonte; Pro Loco Linguaglossa.
TOSCANA: Pro Loco Gragnana.
UMBRIA: Pro Loco Macchie.
VENETO: Consorzio Pro Loco Basso Veronese; Pro Loco Bassano; Pro Loco Cerro Veronese; Pro Loco Ormelle; Pro Loco S. Pietro di Morubio

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts