Sagra della Pecora, sesta edizione di una vera festa

Sagra della Pecora, sesta edizione di una vera festa

Print Friendly, PDF & Email

Dal 14 al 16 luglio 2017, torna a Fabrica di Roma (Viterbo), la Sagra della Pecora, una festa per valorizzare la tipicità enogastronomica di un territorio, l’ovino per eccellenza, una delle risorse più radicate nella Tuscia, che ancora oggi conta un gran numero di allevatori.

La Festa scaturisce da un’idea si può dire “goliardica”, una sfida dopo una cena tra amici a casa del figlio di un pecoraio, proponendo per l’anno successivo un banchetto “open”: chi vuol venire venga. L’inaspettata affluenza ha acceso l’inventiva del gruppo di amici, creare per davvero un evento popolare, in piazza. L’amministrazione comunale, interessata alla valorizzazione del territorio e delle sue antiche tradizioni, ha subito patrocinato la Sagra, tanto che nel giro di pochi anni la festa gastronomica riservata ai menu di pecora si è trasformata in una macchina organizzativa complessa, presa in carico dal Comitato dei Festeggiamenti di San Matteo e Giustino.

La pecora protagonista delle tre giornate di festa è allevata in loco, le sue carni vengono lavorate e cucinate sul momento e proposte secondo le ricette della tradizione. I paesani stessi vengono coinvolti ai fornelli e ai bracieri, e centinaia di giovani volontari collaborano nel servizio.
Oltre alle tradizionali specialità che saranno servite ai tavoli, in un ricco e vario menù, durante le tre sere della manifestazione, in Piazza Madre Teresa di Calcutta (località Vallette, Piazza Mercato) dalle 19:30, a parte la previsione di servire 50 mila arrosticini (a svariati sapori), le novità di quest’anno sono le salsicce di pecora.
Il tutto a prezzi popolari.

Non c’è Sagra che non ci sia musica dal vivo, e nemmeno canti e balli mancheranno ogni serata della Sagra della pecora a Fabrica.

Per info e prenotazioni: 366/2656728
www.facebook.com/SagradellapecoraFabricadiRoma

Maura Sacher

About The Author

Related posts