Roero days a Bologna

Roero days a Bologna

Print Friendly, PDF & Email

Sono in programma  a Bologna nello storico Palazzo Re Enzo  dal 31 marzo al 1 aprile 2019  i Roero Days, manifestazione enologica organizzata dal Consorzio di Tutela del Roero. Si tratta della quarta edizione  di un evento itinerante che si è svolto prima alla Reggia di Venaria Reale (2016), poi al Museo dei Navigli di Milano (2017) e  al Castello di Guarene (2018).

Protagoniste saranno le prime bottiglie uscite in commercio che riportano in etichetta i nomi delle diverse Menzioni Geografiche Aggiuntive, versione italiana dei cru francesi, indicatori dei vigneti più vocati per la produzione di vini di qualità. Ed anche le prime bottiglie di Arneis Riserva, in commercio dal 1 marzo 2019 con un invecchiamento di 16 mesi.

Le 60 cantine ed aziende vinicole, che hanno aderito alla manifestazione, saranno ospitate nel Salone del Podestà affrescato nel primo decennio del XX secolo dall’artista marchigiano Adolfo de Carolis e parteciperanno ad un variegato programma  di eventi mirati ai professionisti del settore e altri dedicati a tutti gli appassionati.

Si alterneranno  Laboratori di degustazione che prevedono l’assaggio di almeno 6 vini  seguiti da proposte gastronomiche dello chef stellato Davide Palluda con prenotazione sul sito del Consorzio. I laboratori saranno curati da Edmondo Bonelli (naturalista), Dario Cappelloni (Guida essenziale ai vini d’Italia), Giuseppe Carrus (Gambero Rosso), Daniele Cernilli (direttore Doctor Wine),  Andrea Dani (Associazione Italiana Sommelier), Gianni Fabrizio (curatore della guida Vini d’Italia del Gambero Rosso), Fabio Giavedoni (curatore di Slow Wine), Vittorio Manganelli (critico enogastronomico, autore dell’Atlante del vino italiano – 2015), Paolo Zaccaria (autore dell’e-book Wines of Roero).

Nei due giorni della manifestazione sarà allestita nel loggiato al primo piano di Palazzo Re Enzo  la mostra fotografica “Roero” di Carlo Avataneo. Un omaggio per immagini al Patrimonio Unesco del Piemonte: otto sezioni e 39 fotografie per raccontare il Roero, i paesaggi del vino, le rocche, gli alberi, gli elementi tipici del paesaggio, i castelli, il lavoro, le tradizioni e le cantine.

Tra il 25 marzo ed il 5 aprile ritorna la nuova edizione di Roero Week nei locali aderenti a livello nazionale. I “Locali Amici del Roero docg” inseriranno nella loro carta vini un’area dedicata al territorio con la proposta di almeno tre etichette di Roero Arneis docg e tre etichette di Roero docg dalla quale i commensali potranno ordinare al calice o alla bottiglia.

Il Consorzio di Tutela del Roero, presieduto da Francesco Monchiero, vanta l’iscrizione di più del 50% dei viticoltori per oltre il 70% della produzione a docg: 500 viticoltori di cui 300 gli iscritti al Consorzio, 160 aziende, 2500 ettari di cui 1.200 ettari iscritti alla denominazione.

Piera Genta

 

About The Author

Related posts