Stile e Società

Questo Natale “Carbone Vegetale”

Natale è alle porte e si ripete la simpatica disputa delle diverse scuole di pensiero, l’antica diatriba tra il profano albero o il sacro presepe; c’è qualcosa però, che percorrendo lo stivale in lungo e in largo riesce ad accomunare tutti i gusti.

Nato a Milano il “panaton”, panettone per il resto degli italiani, è divenuto il dolce tipico natalizio, prodotto e consumato da tutte le famiglie.

La produzione artigianale del panettone della tradizione milanese, ne conserva le caratteristiche disciplinate, mentre l’estro del mastro pasticcere l’arricchisce nelle sue connotazioni, spesso strettamente territoriali.

La pasticceria Vignola a Solofra AV, propone quest’anno una gamma di dieci accattivanti tipologie di panettoni artigianali naturali, nati unicamente dall’impasto con lievito madre, ingredienti di qualità, uova fresche e rigorosamente senza aggiungere coloranti, additivi, emulsionanti, ne conservanti.

Panettoni che sono anche l’espressione dei prodotti del territorio campano e in particolare irpino,  rivisitati al Fiano, all’Aglianico o all’olio extravergine d’oliva Ravece, ma la creazione più insolita del mastro pasticcere Raffaele Vignola, è sicuramente il panettone al “Carbone Vegetale e frutti tropicali”.

Lui stesso lo definisce un panettone  che è paragonabile ad  “una lama a doppio taglio”, poiché si presenta di color carbone sia esternamente che all’interno, un colore curioso che lascia qualche perplessità.

All’assaggio però, la fetta morbida ben alveolata e profumata, arricchita da piccoli pezzi succosi di frutta tropicale candita, il gusto armonico e delicato, lasciano spazio allo stupore di un prodotto innovativo e al tempo stesso che conserva genuinità e sapori, unitamente alle proprietà benefiche del carbone vegetale.

Il panettone milanese, una bontà che pur rispettando i canoni della tradizione è sempre in continua innovazione, entusiasmando i palati ogni Natale.

Angela Merolla

www.pasticceriavignola.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button