Notizie Italiane

L’inatteso clima primaverile favorisce la contraffazione?

Le temperature primaverili che si stanno verificando in queste ultime settimane creano delle ripercussioni sul carrello della spesa degli italiani.

 

Infatti, secondo alcuni dati forniti dalla Coldiretti, il clima mite delle ultime settimane, che ha fatto registrare temperature assolutamente al di sopra delle medie del periodo, ha favorito la riduzione dei prezzi di frutta e dei prodotti vegetali freschi i quali hanno fatto registrare un – 3,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Tale fenomeno, come sottolinea la Coldiretti, è frutto sia del risultato di un aumento dei prezzi degli alimenti, ed anche del caldo il quale, in particolare, ha anticipato l’arrivo di molti prodotti sul mercato, stravolgendo completamente le offerte stagionali che solitamente si rivengono in questo periodo dell’anno.

 

Questo clima eccezionale, prosegue la Coldiretti, ha provocato uno shock alle coltivazioni accelerando la maturazione di frutta e ortaggi impedendo ai coltivatori di poter programmare la raccolta di quanto seminato.

 

Ciò, pertanto, sta favorendo la diminuzione dei prezzi di tali prodotti a tutto vantaggio dei consumatori i quali possono acquistare prodotti, che solitamente avrebbero un prezzo di mercato stagionale molto più elevato, a prezzi decisamente convenienti.


Tuttavia, il forte ribasso del prezzo dei prodotti alimentari, costringe il consumatore a prestare ancor più attenzione all’origine nazionale in etichetta dei prodotti, poiché la riduzione dei prezzi accresce fortemente il fenomeno “dell’italian sounding” e, conseguentemente, ad immettere sul mercato prodotti contraffatti di presunta origine italiana.

 

Per tale motivo, Egnews, raccomanda a tutti i suoi lettori di prestare massima attenzione alla lettura della etichetta dei prodotti che si intendono comprare, privilegiando gli acquisti dei prodotti direttamente dagli agricoltori o dai mercati aderenti alla campagna “Amica” la quale ne garantisce freschezza e genuinità. 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button