Vini e Ristorazione

Questa settimana Vi consigliamo il Merlot Gian dell’Azienda Lis Fadis

Questa settimana la redazione di Egnews consiglia ai suoi lettori la degustazione del Lerlot Gian della Azienda vinicola friulana Lis Fadis.


 

Prodotta nei territori friulani della provincia di Udine, il vigneto viene coltivato nei campi terrazzati del territorio friulano e successivamenteallevato a Guyot, nel c.d. 2 cartello Lis Fadis poco distante dal vigneto.

Il processo di produzione del vino effettuato dalla Lis Fadis è estremamente accurato in ogni sua fase e volto ad ottenere un vino di estrema qualità. Infatti le uve raccolte vengono fatte fermentare, a differenza di molte altre aziende produttrici, in tinelli di rovere e follate a mano per circa 30 giorni così da evitare la sottoposizione del vino a sbalzi termici eccessivi e all’assoggetamento dello stesso a scariche elettrostatiche dannose che potrebbero inficiare negativamente sulla qualità del prodotto finale. Successivamente il “vinaccio” così ottenuto vengono torchiate e poste in barriques di rovere francese dove viene fatto riposare per circa 20 mesi.

Alla vista il Merlot si presenta di colore rosso intenso e scuro all’interno del quale, all’olfatto, si possono percepire aromi fruttati, di mirtillo, more  e ciliegie.

Al gusto il vino assume una personalità molto forte che possono essere colte anche dopo la deglutizione a seguito della quale rimangono presenti in bocca odori di frutta fresca.

Il Merlot in esame può essere accompagnato da piatti a base di carne grassa, ad es. arrosti, nonché formaggi stagionati.

In conclusione il Merlot proposto è , come amano sentirsi dire quelli dell’azienda, sicuramente un vino “Lis Fadis” prodotto dalla competenza e professionalità dei produttori Vanilla Plozner e Alessandro Marcorin.

Per ulteriori informazione potete consultare il sito internet dell’azienda www.vinilisfadis.it.

Francesco Vaglio

f.vaglio@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button