Prende sempre più forma la prima edizione del Concorso Enologico Venere Callipigia

Prende sempre più forma la prima edizione del Concorso Enologico Venere Callipigia

Print Friendly, PDF & Email

Mancano ancora un paio di mesi alla prima edizione del Concorso Enologico Venere Callipigia, ma il buongiorno si vede dal mattino. Il 30 maggio scade il termine per l’iscrizione all’evento ma il numero di adesioni ricevute da parte delle aziende, basta già fin d’ora a far capire che l’evento farà certamente parlare di se.

A rafforzare quello che è più di un indizio anche il tenore dei partner che offriranno il loro patrocinio. Dall’Ente di ricerca e certificazione dei vini Doc Regione Sicilia, all’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio  (IRVO), insieme ai Consorzi di tutela dei vini a Doc Etna, Cerasuolo di Vittoria, Eloro e vini della Val di Noto, Sardegna, Soave, Veneto, Valcalepio, Bagnacavallo, ed altri ancora.

I lavori del Concorso autorizzato dal Mipaaf saranno ospitati dalle Cantine Patria, in località Solicchiata lungo le pendici dell’Etna. Frazione di Castiglione di Sicilia a forte vocazione enologica sin dall’800. Uno scenario naturale di straordinaria bellezza, che sostiene la viticultura Siciliana in costante crescita.

Il Concorso Venere Callipigia al suo esordio, arriva a sottolineare i grandi risultati di cui anche quest’anno la viticultura isolana si è resa protagonista. L’Associazione culturale “Sicilia Pro Events” ha affidato la direzione dell’evento all’enologo Giacomo Alberto Manzo, dell’Istituto Vino e Olio Regione Sicilia, che sarà affiancato nel ruolo di Notaio dal dott. Giacomo Gagliano, che per la stessa regione dirige l’Ispettorato Centrale Qualità e Repressioni Frodi.

Il panel di degustazione avrà una composizione eterogenea avvalendosi della partecipazione di enologi, giornalisti, assaggiatori e professionalità diverse del settore vino. L’evento sarà presentato ufficialmente alla stampa il 18 maggio, nella conferenza che WINEUP EXPO terrà presso la sede dell’Università degli Studi di Palermo, dipartimento di Marsala.

Interverranno tra i tanti addetti ai lavori, i Sindaci dei Comuni di Castiglione di Sicilia e Linguaglossa, oltre al Sindaco del Comune di Marsala e al direttore del Concorso  Giacomo Alberto Manzo. A margine della conferenza Sicilia Pro Events allestirà un banco d’assaggio, con i vini di alcune delle cantine che hanno già dato la propria adesione al Concorso.

Per Le Aziende ancora 15 giorni di tempo utili all’iscrizione. Sul portale www.wineupexpo.it è possibile reperire tutte le informazioni per partecipare all’appuntamento che dal 19 al 22 di luglio si preannuncia già come una grande manifestazione.

Bruno Fulco

About The Author

Related posts