Vini e Ristorazione

Pescepane ha trovato il suo porto

Pescepane non potrà avere le stelle forse ma sicuramente ha una cucina che parla di mare. Partiti con un’apecar (oggi due)  tre giovani imprenditori fiorentini, Tommaso Giovannini,  Gianni Pierattoni e Nicola Pasqua, in poco tempo hanno conquistato la fiducia dei consumatori.
Oggi a due anni di distanza Pescepane ha attraccato sulla terraferma, nel cuore di Firenze in via Carducci, vicino al Mercato di Sant’Ambrogio. Senza abbandonare la vocazione dello streetfood , l’azzurro verde mare che connota Pescapane, ha abbracciato i locali di un vecchio bar trasformandolo in un’osteria “di porto”. Sul bel pavimento in marmo di Carrara stile macelleria, 28 posti trovano collocazione a tavoli in formica dal gusto retrò mentre due grandi lavagne raccontano il menù del giorno.


Non aspettatevi però spaghetti allo scoglio o cose simili perché la cucina di Pescepane è fatta da zuppe, fritti e pesce stuzzicante da mangiare “prima di imbarcarsi”. Sempre presente, anche se rivisitato per la nuova collocazione, il Pescepane il panino fritto con acciughe e mozzarella che da cui deriva il nome, trasformato in un ottimo crostino, poi la panzanella di mare, il fritto misto imperiale con gamberi argentini, anelli, latterini e mazzancolle serviti con cruditè di verdure, zuppa di ceci e polpo, l’ottima parmigiana di mare. Immancabili acciughe e sarde fritte, fish and chips, tartare di baccalà e tonno.
Da Pescepane troverete “l’aria di mare” pur essendo nel cuore di Firenze, in uno dei quartieri più vivaci per la proposta di ristorazione. I colori, le ampie vetrate, la semplicità e il menù fanno pensare a qualche molo di diverse latitudini. Piatti bianchi e blu stile barca e tovagliette e centro tavola con profumate erbe officinali.
Da Pescepane non troverete, invece, il cameriere a prendere l’ordinazione ma potrete segnare sul menù già stampato i vostri piatti. Birre artigianali per accompagnare i piatti, vino della casa e una cantina che sta nascendo ma che promette bene.
Non ve ne andrete senza un bel sorbetto che i nostri tre imprenditori della ristorazione hanno deciso di far creare appositamente per Pescepane da Carapina.
Aperto dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 23 e chiusura il lunedì
Prezzo medio per due piatti e un sorbetto 25/30 euro

Email: cucina@pescepane.it
Telefono: +39.055.2344397

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button