CuriositàStile e Società

Pescepane lo street seafood itinerante

Si chiama Pescepane ed è l’iniziativa di tre giovani toscani che hanno deciso di dedicarsi allo street food ma di pesce. Un’Apecar color del mare e pesce fresco cucinato al momento secondo la tradizione: e così troverete pesce fritto e patatine ( chiamarlo fish&cips è riduttivo), baccalà, alici e sarde marinate con marndorle, hamburger di branzino e naturalmente la ricetta principe il pesce-pane una rivisitazione della classica mozzarella in carrozza servita con pecorino, acciughine marinate, pomodori secchi in due belle fette di pane toscano. Il gusto di mangiare con le mani, senza formalità e in assoluta libertà.
TacosGianni Pierattoni, Tommaso Giovannini e Nicola Pasqua gli artefici  di questa cucina mobile itinerante. Tre esperienze diverse hanno dato vita a questo saporito scenario che si integra perfettamente nello scenario culinario fiorentino e toscano e non solo. Un’unione perfetta di tradizione e innovazione, di gusto e semplicità che va incontro alle esigenze del consumatore di oggi.
Presentato alla stampa fiorentina direttamente sulla spiaggia sull’Arno lo street seafood itinerante Pescepane  ha mostrato da subito le sue capacità e la grande importanza data alla giusta comunicazione fin dagli esordi. Una strategia, che insieme alla qualità dei prodotti, è vincente. fishburger vulcanoA disposizione dei fruitori c’è un sito costantemente aggiornato e i relativi profili social, un ufficio stampa e un piccolo curriculum che presto si arricchirà di grandi eventi come quelli previsti a La marineria a La Spezia dal 27 al 30 agosto, il Castle Street Food di Piacenza a settembre e il Festival dello Street Food a Pescara dal 2 al 4 ottobre.
Naturalmente Pescepane è a disposizione per ogni evento pubblico e privato con un servizio di catering. Una festa in giardino? Un matrimonio non tradizionale?  Perché non mettere questa bella Apecar Vintage al servizio dei propri ospiti?

 

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button