Paola Sordo fra le giovani gemme

Paola Sordo fra le giovani gemme

Print Friendly, PDF & Email

Giovani produttrici, figlie d’arte, si mettono in mostra facendo degustare i propri vini raccontando le loro esperienze in azienda, alla seconda edizione di “Sbarbatelle, giovani gemme radici profonde”.

Il programma è molto ricco, con 31 produttrici tra Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria, Marche ,Veneto, Emilia Romagna, e Toscana.
Belle e determinate, ragazze che hanno ben presente il loro progetto di gestione delle aziende, si raccontano e si fanno raccontare da chi il vino lo beve e cerca di capirlo, in una domenica insieme.

Vogliamo concentrarci su Paola Sordo, ancora studentessa di enologia, ma già alla sua prima vendemmia da tecnico.
Paola è figlia di Giorgio, che in questi anni ha fatto conoscere il marchio, vincendo concorsi prestigiosi ed entrando nei migliori ristoranti del mondo.

Paola 19 anni, che si diplomerà tra un mese alla scuola di enologia, ha già messo le mani sul vino, affiancandosi all’enologo Ernesto Minasso.
Anche se la sua vera passione è il rapporto con la clientela, le piace raccontare dei suoi vini e quando lo fa gli si illuminano gli occhi e capisci che è animata da una grande passione.

Cosi la “Sbarbatella” in questa occasione è già pronta a far assaggiare la grande qualità dei vini di famiglia, ma anche a raccontare le storie del vino.
La manifestazione ideata dal delegato Ais di Asti Paolo Poncino ed il suo professionale e fedele team di sommelier , arriva alla seconda edizione con la premessa di un grande successo, visto il grande interesse che ha suscitato tra gli appassionati.

AIS Asti propone al pubblico, oltre agli assaggi tre laboratori su prenotazione, Per prenotazioni ai laboratori: www.aispiemonte.it

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts