Bologna e il resto del mondo

Ottimi risultati per i vini frizzanti italiani

Nel 2020 nonostante la pandemia sono state prodotte e vendute 400 milioni di bottiglie di questa tipologia di vini.

Il mercato estero ha fatto registrare un fatturato complessivo di oltre 430 milioni di euro.

Nelle catene della GDO italiana sono state vendute bottiglie di vini frizzanti per un ammontare di 305 milioni di euro.

Il mercato di questa tipologia con un indice inferiore alle 2,5 atmosfere ha resistito meglio dei vini spumanti.

La crescita maggiore di vendite è stata in Germania che assorbe il 26 % di questa tipologia.

A seguire Usa col 19 %, Messico con il 7 %, Federazione Russa, Repubblica Ceca, Austria e Francia con il 4%, Olanda e Spagna con il 3 %. Il 45 % delle bottiglie è IGT, il 37 % sono vini varietali e il 18 % vini DOP. Oltre il 90 % delle bottiglie dei vini frizzanti arriva da Emilia Romagna e Veneto.

Ed è l’ Emilia Romagna con i Lambruschi Modenesi, Reggiani e Parmensi che fa la parte del leone con ben 160 milioni di bottiglie delle quali il 75 % IGT.

Il Veneto ha venduto 87 milioni di bottiglie con il Prosecco DOC che si posiziona al secondo posto con una percentuale del 27 % del venduto.

A livello di tipologie produttive vini bianchi e rossi sono alla pari con entrambi il 45 % e il restante 10 % è appannaggio dei vini rosati.

Le varietà più utilizzate per ottenere i vini frizzanti italiani sono Pignoletto, Lambrusco, Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Nero, Malvasia, Brachetto, Asti Moscato, Sauvignon, Spergola, Trebbiano, Friulano, Ortrugo, Bonarda, Barbera, Verdicchio, Lugana, Durello, Asprinio, Carricante e Glera. 

Umberto Faedi 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button