Vini e Ristorazione

Nel calice passato e presente

Appezzamenti vitati, armonia di foglie e grappoli baciati dal sole, filari su pendenze argillose che guardano a valle il fiume Calore, è questo il paesaggio che regala Montemarano, uno dei territori più vocati della viticoltura irpina.

Un solo vitigno l’Aglianico, allevato su quattro ettari di terra, con un unico intento, quello dell’Azienda Agricola Adelina Molettieri, di trasformare il succo di queste uve in vino generoso e piacevole.

DSC_0307Quattro fratelli i De Lisio, ognuno con il suo ruolo nel contesto aziendale, qui s’incontra il passato ancora vigile, fatto di numerose piante di oltre 70 anni allevate a tendone, degli insegnamenti dei nonni, unitamente a più giovani filari governati a spalliera e le moderne tecniche di viticoltura e vinificazione.

I vini “Adelina Molettieri”nascono da una filosofia genuina, metodi quanto più naturali e semplici possibili che rispettano il carattere del frutto, non sono aggiunti lieviti della fermentazione, le temperature non sono controllate, non chiarifiche, ne filtrazioni aggressive, per una produzione di circa 12.000 bottiglie di vino ”Campania Aglianico Igp”, “Cesinè Doc Irpinia Aglianico” e il loro Taurasi Docg.

DSC_0404L’Aglianico di Adelina Molettieri contempla un passaggio in legno che non invade le caratteristiche organolettiche delle uve, è questo un vino nato dalla fatica, dal gusto di perfezione di chi lo ha realizzato, conserva la tradizione, nel rispetto della natura e del frutto.

Da Adelina Molettieri, il vino è considerato figlio dell’amore tra terra e arte di far vino, è il naturale risultato di una passione che la famiglia Di Stasio si tramanda da generazioni.

Angela Merolla


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button