Vini e Ristorazione

Mousse al caffè con gelatina all’anice stellato

La ricetta è stata pensata  da Gian Nicola Colucci, executive chef Danieli Hotel Venezia per  Gusto in scena 2013, V edizione. La manifestazione ha avuto luogo presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista. Il tema di questa edizione: “Cucinare con… Cucinare senza: lo zucchero

 

 

Ho sostituito lo zucchero con il maltitolo che è spesso utilizzato come dolcificante, dato che ha il 75% della dolcezza del saccarosio, il comune zucchero da tavola – spiega  l’Executive Chef del Danieli Hotel di Venezia – Il potere calorico del maltitolo è pari a circa il 60% rispetto agli zuccheri convenzionali: secondo i dati della EC Nutrition and Labeling Directive, un grammo di maltitolo corrisponde a circa 2.4 kCal rispetto alle 4.0 kCal di un grammo di saccarosio. Lo sciroppo di maltitolo ha invece circa 3 kCal/g. Questa sua proprietà è particolarmente apprezzata nei casi in cui è necessario controllare l’apporto energetico, come nei soggetti obesi o in sovrappeso.

 

 

 

Per la gelatina all’anice: 600 g acqua;  N°6 semi di anice; 100 g stevia; 30 g gelatina

 

Per la mousse al caffè: 100 g maltitolo,  100 g acqua, 4nr fogli di colla di pesce, 260 g tuorli, 2 bustine caffè liofilizzato + 2 espresso, 300 g panna montata con 30 g di stevia

 

Per lo sciablonato: 100 g burro di cacao, 100 g cioccolato al latte zuccherato all’inulina

 

Procedimento:

 

Gelatina: Portare a 75 gradi l’acqua con I semi di anice e la stevia, unire la gelatina ammorbidita in acqua e ghiaccio, fare sciogliere bene, filtrare con il colino.

 

Mousse: Portare a 121Gradi il maltitolo e l’acqua, unirlo ai rossi montati, aggiungere I fogli di colla di pesce sciolti leggermente nel caffè, ottenendo un prodotto  spumoso e fatto raffreddare aggiungere la panna semimontata con la stevia.

Mettere la mousse in uno stampo a forma di cubo in silicone, aggiungere al centro la gelatina, quindi completare e lasciare rapprendere bene.

 

Per la copertura: sciogliere il burro di cacao con il cioccolato al latte, mettere il composto nella pistola spray e spruzzarlo sopra il dolce.

 

N.B. Se non si ha la pistola si può  immergere la mousse nel cioccolato sciolto.

 

 

Piera Genta

pieragenta@libero.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button