Stile e Società

Montemarano: a scuola di futuro

“Le Nevere e gli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto”, (iniziativa finanziata nell’ambito del PSR Campania 2007-2013, Iniziativa PIRAP – Parco Regionale dei monti Picentini, Misura 313 – Incentivazione di attività turistiche) inizia il suo percorso con gli alunni della scuola del comune di Montemarano, AV, dove le antiche tradizioni e i mestieri del passato incontrano i cittadini del futuro.

Venerdì 24 aprile 2015, a partire dalle ore 9,30, presso l’Istituto Comprensivo Annibale Fusco, la scuola dell’infanzia, quella primaria e secondaria saranno coinvolti nel “laboratorio dei sapori delle terre delle Nevere”, accompagnato da un’esposizione dedicata agli antichi mestieri dei borghi del Terminio-Cervialto e da uno spettacolo folkloristico, su espressa richiesta dell’ amministrazione coinvolta, che ha inteso sottolineare la specifica valenza didattica del progetto.

L’obiettivo della programmazione, comune a otto paesi irpini, Caposele, Castelvetere sul Calore, Chiusano di San Domenico, Montemarano, Nusco, Salza Irpina, Santa Lucia di Serino e Senerchia, è infatti la valorizzazione e la promozione dei rispettivi territori attraverso la riscoperta dei valori delle antiche tradizioni culinarie e dei mestieri di una volta. Le giovani generazioni, proiettate verso il futuro, sono dunque l’interlocutore giusto per riscoprire la bellezza del fare e del crearsi un lavoro con le proprie mani, attraverso l’apprendimento delle possibilità offerte dall’artigianato fra modernità e tradizione, per poter immaginare il lavoro del futuro.

L’evento di Montemarano vuole lanciare un ponte tra i giovani e le antiche tradizioni, attraverso la trasmissione delle conoscenze legate ai mestieri e ai sapori di un mondo rurale ancora oggi vivo e attivo. Montemarano, patria del vitigno Aglianico, da cui origina il pregiato Taurasi DOCG, illustrerà agli studenti, con l’aiuto di esperti, la funzione delle “Nevere”, le antiche strutture utilizzate nel mondo rurale per la conservazione del ghiaccio anche nei mesi caldi, e mostrerà “dal vivo” gli antichi mestieri che animavano i borghi dell’Irpinia nei secoli passati, con racconti, rievocazioni, degustazioni e canti popolari.

L’obiettivo è avvicinare le giovani generazioni alla conoscenza dell’artigianato e delle antiche tradizioni locali. Anche lo spettacolo folkloristico avente a tema gli antichi mestieri, a cura del gruppo La Takkarata, coinvolgerà direttamente i ragazzi con canti e balli intervallati da videoproiezioni didattiche a tema, mentre la compagnia “La Carrozza d’Oro” proporrà lo spettacolo teatrale degli antichi mestieri agli studenti della scuola primaria e secondaria.

Dal momento che tutto prende avvio dalle “nevere”, gran finale nel cortile della scuola per degustare il sorbetto al limone, un tempo prodotto con il ghiaccio conservato appunto nelle Nevere. Un omaggio alla terra che ospita l’iniziativa sarà, infine, la preparazione e distribuzione di un sorbetto all’Aglianico.

Tutte le info su: www.lenevere.it

Maddalena Venuso

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button