Vino e Ristoranti

Metti una sera a cena all’Osteria Vini d’Italia a Bologna

Una cena e una serata insieme hanno sancito la chiusura estiva del Circolo Culturale Villa Paradiso e dell’Osteria Vini d’Italia.

Lo spazio estivo all’aperto della Osteria è ospitato in una parte dell’ampio giardino di Villa Paradiso.

Una convenzione permette ai soci del Circolo di usufruire dei servizi offerti dallo staff dell’Osteria e i clienti della stessa possono assistere gratuitamente agli spettacoli organizzati nel giardino di Villa Paradiso.

L’Osteria Vini d’Italia è una delle 4/5 vere osterie rimaste in città. Inaugurata nel 1954 recentemente è stata rinnovata senza stravolgerne l’essenza.

Abbiamo iniziato la cena con crescentine, tigelle, salumi, squaquerone e sottaceti abbinati a un Pignoletto Frizzante. Due primi classici della Cucina Bolognese quali Tagliatelle al Ragù e Lasagne li abbiamo apprezzati con una Barbera Frizzante dei Colli Bolognesi.

Ora è la volta del Fritto Misto alla Bolognese che gustiamo sempre in mariage con Barbera Frizzante. Ci dividiamo alcune Cotolette alla Petroniana guarnite da patate al forno: abbiniamo un Merlot giovane senza uscire dai confini dei Colli Bolognesi.

Chiudiamo la cena di saluto con Raviole ripiene di Mostarda e Tenerina. La cucina e il menù dell’Osteria sono molto aderenti alla tradizione bolognese e a seconda delle stagioni i piatti variano in base alle materie prime e al clima.

Il Circolo e l’Osteria riaprono la sera del 25 Agosto. Il cartellone estivo di Villa Paradiso prevede alla riapertura  concerti, serate di teatro e danza, films sotto le stelle, conferenze sulla storia della città, incontri con autori e presentazioni di libri. 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 94E0301503200000006351299 intestato a Francesco Turri

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio