Curiosità

Mercatino di Natale in Cantina

MAZZOLADAcasoneL’atmosfera dei mercatini Natale arriva in anticipo nella Tenuta Mazzolada, con stand ospitati in uno spazio nelle sue cantine inserite nella immensa campagna veneta, luoghi raccontati da Hemingway, a breve distanza dal mare e dall’affascinante Venezia, ai confini con il Friuli.

Il 6 dicembre 2014, dalle ore 10 alle ore 17, l’azienda di Portogruaro (VE) organizza un mercatino di Natale con tante idee da mettere sotto l’albero. Oltre ai vini di Mazzolada, gli stand ospiteranno le eccellenze enogastronomiche del territorio e prodotti artigianali.
Vi si troveranno i prodotti di bellezza alla lavanda di Mazzolada: shampoo, doccia schiuma, crema viso, saponette e altro, per un regalo speciale e biologico.

Durante la giornata, Mazzolada offrirà anche passeggiate tra i filari e degustazioni e si potranno effettuare visite guidate fin dentro al casone, tipica costruzione lagunare con tetto di paglia, costruito su un’isola del lago artificiale presente all’interno della tenuta.

La Tenuta Mazzolada si estende per 126 ettari, tra il Veneto Orientale e la Bassa Friulana, in una delle zone vocate alla viticoltura d’eccellenza, 91 ettari a vigneto interamente coltivati in zona a denominazione di origine controllata.

La famiglia Genovese acquista la proprietà nel 1985, ereditando con essa la tradizione e la cultura millenaria della produzione di vini pregiati.
Su questo territorio fra le Prealpi ed il mare Adriatico, infatti, la coltivazione della vite esisteva già dal 300 a.C. Storicamente la zona si trova all’interno della estesa colonia romana Julia Concordia, baluardo, insieme ad Aquileia, del confine orientale, che dopo le invasioni barbariche entrò a far parte del Ducato Longobardo di Cividale, successivamente della Marca del Friuli e poi del Patriarcato di Aquileia e annessa alla Provincia di Venezia. I suoi vini hanno sempre superato i confini ed erano conosciuti fin dal Medioevo in mezza Europa.

Tre quarti dei vigneti presenti nella tenuta Mazzolada sono di nuovo impianto, con una densità pari a 3.500/4.500 viti per ettaro.
I vigneti producono: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Refosco dal Peduncolo Rosso, Merlot, Raboso, Malbech, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Sauvignon, Chardonnay, Riesling Italico, Lison Classico (ex Tocai classico), Verduzzo e Malvasia Aromatica, più volte premiati nei concorsi enologici.

Con l’ausilio di tecniche e attrezzature all’avanguardia, l’affinamento in barriques francesi, la produzione è di quasi 1.000.000 bottiglie/anno.

La tenuta è aperta tutti i giorni per consentire visite anche ai privati.
Per maggiori informazioni: tel. 0421-704646 – e-mail: info@mazzolada.it – www.mazzolada.it.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button