Info & Viaggi

Medaglia della Presidenza della Repubblica ad Agriturist

All’XI Forum Nazionale Agriturist che si è tenuto ad Asti nei giorni scorsi, è stato assegnato un prestigioso riconoscimento dello Stato, la medaglia della Presidenza della Repubblica, che il presidente di Agriturist, Cosimo Melacca, ha ricevuto dalle mani di Mario Guidi, presidente di Confagricoltura.

Nella motivazione sono esaltati «i valori di ospitalità, di tutela dell’ambiente e dell’impegno imprenditoriale delle strutture agrituristiche».

Il Forum Nazionale di Agriturist, prima associazione di agriturismo nata nel 1965, è stato organizzato da Agriturist Piemonte e Confagricoltura Asti in collaborazione con le associazioni nazionali e regionali.

Nei tre giorni di svolgimento del Forum Nazionale alla Tenuta di Montemagno, gli oltre cento delegati giunti da tutta l’Italia, in rappresentanza dell’associazione degli agriturismi di Confagricoltura, si sono interrogati sulla situazione del comparto, e si sono relazionati con esperti di economia, marketing, comunicazione e cultura.
Non trascurando le prospettive dell’accoglienza pre e post Expo 2015.

Il dibattito ha evidenziato storie positive di giovani imprenditori e la determinazione di sviluppare nuovi orizzonti di lavoro con spirito di rete e innovazione.

L’aumento del 150% del numero degli agriturismi in quindici anni è dimostrazione del forte sviluppo di un settore di rilievo dell’agricoltura e dell’economia nazionale, con oltre 20.000 aziende e un valore che supera il miliardo di euro.
È, tuttavia, emerso un quadro in evoluzione, ove non mancano le difficoltà: il periodo di crisi generale spinge al risparmio i clienti e costringe gli imprenditori a rimodulare le offerte, nonostante il turismo agricolo attragga un sempre maggior numero di cittadini, specialmente stranieri.

«Le imprese agrituristiche – ha affermato Melacca – non sono solo attività che producono reddito e occupazione, ma anche realtà-baluardo, che offrono difesa dell’ambiente e promuovono l’agroalimentare italiano. Ma per raccogliere le sfide di un mercato turistico in profonda trasformazione dobbiamo continuare a crescere e investire».

Nel suo intervento, Guidi ha ribadito l’importanza strategica della collaborazione tra Confagricoltura e Agriturist, anche per prepararsi assieme all’importante vetrina dell’Expo 2015 di Milano, «ma anche al suo “dopo” in un quadro di prospettiva di lavoro che deve tendere al massimo risultato».

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button