Marrone del Mugello Igp

Marrone del Mugello Igp

Print Friendly, PDF & Email

È stata una buona stagione per i marroni questa del 2015. In AltoMugello si tirano le somme e gli occhi sono già rivolti al prossimo autunno e alla raccolta dei marroni, disatrosa lo scorso anno.
La lotta al parassite cinipide che mina la salute degli alberi pare aver dato ottimi risultati, come afferma il presidente del Centro di Studio e Documentazione sul Castagno e consigliere comunale marradese con delega alla castanicoltura Elvio Bellini: “La lotta biologica contro il cinipide, questo parassita del castagno, sta dando i suoi frutti e adesso possiamo dire che è sotto controllo e si stanno pian piano ristabilendo le condizioni naturali.” index

Questo grazie a una costante ed efficace lotta biologica sul territorio, che negli ultimi 4 anni ha visto un programma di lanci dell’antagonista coordinato dall’Unione dei Comuni e quest’anno con 15 lanci in collaborazione con il Centro Studi sul Castagno e il professor Alma dell’Università di Torino.

L’Alto Mugello ed in particolare Marradi hanno nel marrone un capitolo importante per l’economia e sono già in preparazione della tradizionale “Sagra delle Castagne e del Marron Buono” che quest’anno festeggerà la 52 edizione con inizio il 4 ottobre. Sempre nelle stesse data, il 4 e il 5, il marrone sarà all’Expo, all’interno del padiglione del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. A Milano Marradi porterà il suo Marrone del Mugello Igp e si unirà alle altre iniziative sulle castagne come il concorso nazionale dolci di castagne e marrone.

 

Roberta Capanni

About The Author

Avatar

Vicedirettore

Related posts