Stile e Società

Maria, la figlia del Presidente

Napoli centro storico, nel cuore pulsante della città c’è tanta bellezza a portata di mano; il maestoso Duomo, San Gregorio Armeno e le botteghe artigiane, i portentosi palazzi d’epoca che si contendono chiesette e cappelle votive, custodi di  antichi tesori.

Il lastricato scuro dei vicoli, accompagna ogni passo e di lì sotto sembra arrivare il suono delle “tammorre” che s’intreccia alle voci di questo pezzo di città, mentre il sorriso si stende sul viso per il piacere che dà quest’atmosfera.

10253846_1607838739445889_5800585308486938165_nMaria Cacialli, è la bellezza che ti aspetti di trovare tra queste vie, la passione napoletana fatta persona,  il rispetto di tradizioni antiche, è l’espressione dell’artigianalità curata con fare di madre amorosa.

Erede di un grande mestiere, l’arte pizzaiola napoletana, cresciuta al grembiule di papà Ernesto, tra il candore della farina e il profumo della margherita fumante appena sfornata.

1379204_1607838749445888_2357301715423595640_nOgni segreto lo ha imparato da lui, maestro pizzaiolo e per lei sicuramente maestro di vita, suo il merito dell’esuberante personalità che si ritrova, come della passione inequivocabile per il lavoro che svolge.

Maria è “La figlia del presidente” ,  la sua pizzeria è famosa per i fritti napoletani, ancor di più per la pizza ripiena, il così detto calzone fritto, godibilmente di abbondanti dimensioni, chiamato il “Ripieno di Ernesto”.

10923594_641842592604322_572728640742850245_nLa pizzeria si apre al livello della strada e poi una rampa di scale conduce alle salette sottostanti, nate laddove vi era un ricovero dell’ultima guerra.

Un ambiente accogliente e originale, ogni particolare racconta Napoli, i balconcini con le tende che raffigurano il porto e Spaccanapoli, le ceramiche di terra cotta e  San Gennaro  che da uno drappo di seta, benedice il profumo e il sapore della pizza di Maria.

Angela Merolla

www.lafigliadelpresidente.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button