Vini e Ristorazione

Lutto a Montalcino è scomparso Gianfranco Soldera

Ottantadue anni, e mancato proprio nella sua vigna dove un malore improvvisamente.
La nostra redazione fa le sentite condoglianze alla famiglia ricordando il gentil uomo che era.
La sua storia comincia ne lontano 1975 con la prima annata del Brunello Case Basse.
con gli anni il suo Brunello è stato riconosciuto tra i migliori e tra l’altro tra i più ricercati e costosi.

Una brutta avventura, ha segnato l’azienda Soldera, ne parlammo alcuni anni fa.
Ignoti andranno in cantina e svuotarono per terra le produzioni dal 2007 al 2012 circa 600 ettolitri persi nel terreno.

Si riprese, ringraziando gli altri produttori che si offrirono di riempire la sua cantina, e con latinità che distingue i grandi riprese a produrre.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button