L’uomo senza etichetta, storia di un fiuto raffinato

L’uomo senza etichetta, storia di un fiuto raffinato

Print Friendly, PDF & Email

È definito un romanzo ‘polisensoriale’, il libro «L’uomo senza etichetta» che giovedì  26  novembre  2015,  alle ore  17, viene presentato al Ristorante  “Pane  e  Panelle”, Via  San  Vitale 71, Bologna.

L’autrice di questa nuova opera nel filone dei romanzi proiettati nel mondo enogastronomico, «L’uomo senza etichetta», è la giornalista veronese Monica Sommacampagna, ‎scrittrice, consulente in comunicazione, con Master in Comunicazione d’Impresa e competenza pluriennale nel settore dell’enogastronomia.
I giornalisti  Umberto Faedi e Piero Valdisserra, specialisti nel medesimo settore, dialogheranno con lei per far condividere al pubblico le esperienze sensoriali che Monica Sommacampagna ha saputo trasfondere nella trama, costruendo intorno al personaggio una vicenda umana e sentimentale che si districa tra profumi, sapori, vini e paesaggi dei territori dove il destino lo porta a vivere.

Protagonista del romanzo è Giacomo Botter, un figlio della Valpolicella, che, lavorando tra Veneto, Toscana e Sardegna, un talento naturale nel fiutare gli odori, cresciuto a pane, vino e cerimoniali in un Grand Hotel in Valpolicella, da cameriere a raffinato intenditore di bianchi e rossi alla fine si rivela un autentico sommelier di vita. Le esperienze accumulate spingono l’uomo a “togliersi ogni etichetta” per  scoprire, complice una travolgente storia d’amore, la propria vocazione umana e professionale.

Il romanzo nasce da una grande passione per i profumi e i sapori nella natura e nei vini e vuole offrire uno stimolo a uomini e donne a trovare la loro personale ricetta di felicità, “fiutando” le loro più autentiche aspirazioni – spiega l’autrice Monica Sommacampagna. Togliersi etichette, effettuare cambiamenti certe volte può richiedere anni per acquisire la necessaria consapevolezza e superare ostacoli e resistenze, ma ne vale sempre la pena.

L'uomo senza etichetta - CopertinaL’illustrazione di copertina è di Valerio Marini. Edito nel 2015 da OlioOfficina, “L’uomo senza etichetta” è stato già presentato in altre nobili sedi, e pure segnalato nella puntata del 13 febbraio di Eat Parade sul TG2, vista da 1,9 milioni di spettatori, ma questa occasione di Bologna sembra il coronamento più perfetto per i gourmet, anche per quelli che i libri li divorano.
Monica Sommacampagna vanta anche il diploma di sommelier Ais, collabora con ‘Olio Officina Magazine’ e ‘Olio Officina Globe’, con ‘Civiltà del Bere’, ‘Origine’ e ‘L’Informatore Agrario’.

Libro da leggere con “gusto”, lasciandosi prendere da tutti i sensi.

Maura Sacher

About The Author

Related posts