Curiosità

Lo scrittore e il Calvados in convivio letterario

L’ultima opera letteraria di Massimo Carlotto verrà presentata giovedì 21 maggio 2015 alla “Osteria del Biliardo”, a Milano, e per espresso desiderio dello scrittore la cena si concluderà con un brindisi al sidro di Calvados Boulard.

Come il protagonista del suo ultimo romanzo, «La banda degli amanti»,La banda degli amanti Carlotto è un estimatore del Calvados, il tradizionale distillato di mele normanno, e ne ha richiesto espressamente la presenza nelle ricette e come calice di chiusura.

Massimo Carlotto, nato a Padova nel 1956, inizia l’attività letteraria e giornalistica dal 1994, scrivendo decine di romanzi di genere ‘noir’ e ‘hard boiled’ per i quali è stato definito come uno dei migliori a livello internazionale. Ma ancora prima di essere noto come scrittore, Carlotto a 19 anni sale alla ribalta delle cronache con un caso giudiziario di omicidio, in cui è stato coinvolto, suo malgrado. Una straziante lunga vicenda, durata 18 anni, che ha visto Carlotto giudicato da 86 giudici in ben 11 procedimenti (compresi sette processi), e che gli costò molteplici gravi problemi di salute, prima di venire scagionato.
Carlotto è autore di diversi romanzi, i suoi libri sono tradotti in molte lingue e hanno vinto numerosi premi sia in Italia sia all’estero. Carlotto è anche autore teatrale, sceneggiatore e collaboratore di quotidiani e riviste.

La Maison Boular, fondata nel 1825, è oggi alla quinta generazione familiare, ed è impersonata con forte piglio innovativo da Vincent Boulard, attuale direttore globale della comunicazione. La Boulard è stata la prima Società nel Calvados a integrare tutta la filiera produttiva: dalla produzione delle mele (di cui seleziona ben 120 qualità differenti), alla produzione del sidro base (100% del proprio fabbisogno), fino alla doppia distillazione del Calvados (100% A.O.C. Pays d’Auge, la denominazione più pregiata). Oggi la Boulard è la prima marca di Calvados A.O.C. Pays d’Auge sia in Francia sia sui mercati all’esportazione, ed è presente in oltre 60 Paesi del mondo, distribuita in esclusiva per l’Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna.
I suoi celebri Calvados possono essere apprezzati lisci, on the rocks o come ingredienti di prestigiosi cocktail e long drink, e possono inoltre completare egregiamente molte raffinate preparazioni gastronomiche.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button