Curiosità

La pizza il comfort food scelto dagli italiani a casa

Da un’indagine flash dell’Osservatorio di Soluzione Group sulla cucina, in questi giorni la ricetta più gettonata va alla pizza che si conferma la più amata dagli italiani, battendo le torte.

 

A causa del coronavirus, la casa sta rappresentando il nuovo spazio per gli italiani dove lavorare, giocare, oziare, e, a quanto pare, soprattutto, cucinare. L’isolamento rende creativi e sono davvero tantissimi che, spesa permettendo, si cimentano ai fornelli, condividendo le ricette sui propri canali social.

 

Soluzione Group, agenzia specializzata nella comunicazione digitale, grazie alla piattaforma di social listening Talkwalker, ha curiosato in rete, scoprendo che è senza dubbio la pizza, la più amata, preparata e condivisa anche ai tempi del coronavirus. La ricerca è durata solo 24 ore, un periodo brevissimo che ha comunque registrato 1.100 mention inerenti a keyword legate al termine “quarantena” e abbinate a parole chiave del mondo food, coinvolgendo un pubblico di ben 37.500 persone.

 

A riempire i propri profili social di sperimentazioni culinarie sono soprattutto giovani tra i 25 e i 34 anni (49.7 per cento) che risvegliano la propria passione per il cibo fatto in casa, spesso sopita dalla fretta e dal tran tran quotidiano. Regine in cucina restano le donne (58.5 per cento), in generale più vicine al mondo dell’alimentazione, rispetto agli uomini (41.5 per cento) che comunque difendono bene la propria posizione, a volte anche solo per spirito di competizione.

 

Se il brand più citato è la Nutella, la numero 1 tra le ricette realizzate in questi giorni di #iorestoacasa è senza dubbio la pizza. Mai come ora, gli italiani hanno impastato, lievitato, panificato, mostrando ad amici e follower l’arte della pizza homemade. Tutti la vogliono, tutti la mangiano, tutti la preparano in casa e poi sì, tutti la fotografano e la postano sui social. Non si contano margherite, capricciose e pizze fritte meravigliose che danno soddisfazione solo a guardarle.

 

Simbolo per eccellenza di convivialità e ottimo rimedio anti tristezza, è lei a troneggiare su Instagram, battendo le torte, che si piazzano al secondo, e l’imperdibile aperitivo, per chi si gode un bicchiere di fronte a Whatsapp, brindando in una videochiamata con gli amici.

 

In questi giorni per fronteggiare tutti insieme l’emergenza coronavirus, i social network stanno dimostrando la loro vera identità: mettono in connessione le persone, azzerano le distanze, sono fogli bianchi su cui scrivere pensieri e parole che toccano il cuore. Grazie a videochiamate, aperitivi virtuali, ricette e pizze su Instagram, la socialità, a distanza, è più viva che mai.

 

L’emergenza ha risvegliato gli animi e ha dato un nuovo senso al tempo. E alla fine #andràtuttobene.

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button