La FIS sbarca in Veneto

La FIS sbarca in Veneto

Print Friendly, PDF & Email

Sarà il Presidente, Franco Maria Ricci a tenere a battesimo, sabato 21 febbraio 2015 presso l’Hotel Crowne Plaza di Limena a Padova, la nascita della delegazione Veneto della Fondazione Italiana Sommelier. Dopo la scissione avvenuta nel 2013 di una parte dei soci dell’Associazione Italiana Sommelier Lazio confluiti nella neonata Fondazione Lazio, ad una ad una, delegazioni da tutte le regioni d’Italia stanno confermando la propria adesione alla nuova realtà e il nuovo assetto nazionale sta per essere completato.

Raul D’Alessandro sarà il Presidente regionale Veneto, mentre il ruolo di vice è stato affidato a Mariuccia Pelosato.
Nomi di rilievo, molto conosciuti ed apprezzati dagli addetti ai lavori: la vice Presidente Mariuccia Pelosato, decana fuoriuscita da Ais, da sempre nel mondo del vino, ha accettato questo incarico con l’intento di contribuire a diffondere la propria visione del mondo della sommelierie, che vorrebbe più trasparente e meglio qualificata. Un ruolo di sostegno e non di primo piano, per coerenza con la sua visione del “largo ai giovani”. E il giovane in questione è Raul D’Alessandro, un passato di sommelier e degustatore sempre in Ais, pronto ora a raccogliere la sfida di portare nuova energia in seno all’associazione.

La festa per l’inaugurazione sarà delle migliori, con banchi di assaggio di tutto rispetto ed imperdibili degustazioni: Bellavista, Ca’ del Bosco, Jerman, Bolgheri, Gaja e altri nomi del gotha del vino. Un debutto con gusto e stile per questa nuova avventura.

Una grande scommessa per un unico obiettivo: valorizzare il patrimonio enologico italiano con professionalità, trasparenza e stile, che è quello che ci auguriamo anche noi addetti ai lavori.

About The Author

Sonia Biasin

Wine Writer, Diplomata sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Related posts