Notizie Italiane

L’Irpinia a Napoli per il Gran Tour del Terminio-Cervialto

Martedì 17 giugno 2014, alla Biblioteca Nazionale di Napoli, presso Palazzo Reale,  sarà presentato il progetto integrato di promozione del territorio “Un gran tour in Irpinia lungo sei secoli tra storia, tradizioni ed enogastronomia”.

L’evento si terrà  a partire dalle ore 10,30, presso la Sala Rari della Biblioteca Nazionale, e avrà per protagonisti i sei comuni appartenenti all’area del Terminio-Cervialto coinvolti nella realizzazione del progetto. Cassano Irpino (Comune Capofila), Bagnoli Irpino, Calabritto, Montemarano, Salza Irpina e San Mango sul Calore hanno infatti scelto di fare sistema, sposando un’iniziativa comune tesa alla valorizzazione e promozione dei rispettivi territori in sinergia tra loro.

 

Il progetto “Un gran tour in Irpinia lungo sei secoli tra storia, tradizioni ed enogastronomia”, finanziato nell’ambito del PSR Campania 2007/2013 – Interventi cofinanziati dal FEASR, Piano di Sviluppo Locale del GAL IRPINIA – MISURA 313 “Incentivazione di attività turistiche”, ha il suo cardine nella realizzazione di un evento itinerante nel tempo e nello spazio, articolato in sei tappe e collegato a storiche manifestazioni locali, che racconta i luoghi, i personaggi e le eccellenze tipiche cha hanno fatto la storia delle Terre d’Irpinia. Ogni tappa dell’evento sarà ambientata, infatti, in una diversa epoca (dal 1300 al 1800) e avrà per protagonisti un personaggio storico legato al passato dei comuni rappresentati e un prodotto tipico della tradizione locale. Le vicende storiche e le bontà eno-gastronomiche dei territori dei sei comuni saranno raccontate durante una cena spettacolo in abiti d’epoca, nella quale si dipanerà un intreccio coinvolgente che prevederà anche la partecipazione del pubblico presente.

 

Oltre l’organizzazione dell’evento itinerante, il progetto “Un gran tour in Irpinia lungo sei secoli tra storia, tradizioni ed enogastronomia” prevede l’implementazione di un piano di promozione dedicato allo stesso ed anche la realizzazione di utili strumenti divulgativi dei percorsi turistici dell’area, quali: segnaletica per ipovedenti, brochure e cartine, un sito web e un’audioguida dedicati alla conoscenza del territorio.

 

La scelta della Biblioteca Nazionale di Napoli, che ha condiviso il progetto, quale prestigiosa location di presentazione dell’iniziativa, è volta a conferire un ampio respiro regionale alle attività che saranno messe in campo a partire da questa estate, uscendo dai confini della provincia di Avellino e comunicando così ad un pubblico molto più vasto le ricchezze naturali, storiche, artistiche ed eno-gastronomiche di una delle aree più interessanti della Campania. All’evento di presentazione, che sarà introdotto da Mauro Giancaspro, Direttore Biblioteca Nazionale di Napoli, interverranno: Alfonso Tartaglia, Dirigente STAPACePICA Avellino; Giovanni Maria Chieffo, Presidente GAL Irpinia; Salvatore Vecchia, Sindaco di Cassano Irpino; Michele Barbato, Direttore dell’esecuzione; Giuseppe Ottaiano, Art Director di Sema, la società che fornirà i servizi necessari alla realizzazione del progetto. All’incontro prenderanno parte anche i sindaci dei comuni coinvolti e i giornalisti Annibale Discepolo de Il Mattino di Avellino e Carmela Maietta, de Il Mattino di Napoli. A seguire sarà offerta ai presenti una degustazione di prodotti tipici dell’area del Terminio-Cervialto.

Simone Ottaiano
s.ottaiano@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button