A Jesi il polo multimediale dell’enogastronomia marchigiana, IME

A Jesi il polo multimediale dell’enogastronomia marchigiana, IME

Print Friendly, PDF & Email

È stato inaugurato a Jesi (Ancona) “IME Experience”, il polo multimediale dell’Istituto Marchigiano di Enogastronomia (IME) dedicato ai sapori e ai saperi delle Marche.

Si presenta non solo quale tappa turistica per i viaggiatori del gusto nell’agroalimentare marchigiano, ma piuttosto come base di un progetto che vuole superare i campanilismi e le resistenze di aggregazione.

L’obiettivo di IME Experience, infatti, è diventare il punto di riferimento per scuole, istituti alberghieri, imprese, ristoratori, organizzazioni ed enti, che avranno a disposizione anche una cucina professionale di 170 mq attrezzata per corsi, con 12 postazioni.
La didattica all’esperienza sensoriale si potrà svolgere nelle 10 sezioni espositivo-multimediali disposte sui 3 piani di Palazzo Balleani, in via Conti 5, che vanno dal vino ai prodotti agroalimentari DOP e IGP, dalle pratiche biologiche alle ricette tradizionali, gli aneddoti e le storie della cultura enogastronomica marchigiana, per culminare con una sala degustazione nella quale i visitatori potranno scegliere tra 40 vini e una varietà di 32 prodotti alimentari DOP e IGP, certificati della Regione Marche.

Nel decennio 2007-2017 il vino delle Marche è cresciuto all’estero del 41%, a fronte di un aumento del 56% dell’agroalimentare, di cui rappresenta un quinto del valore dell’export.
“Con IME Experience mettiamo a sistema una filiera, quella agroalimentare, che nel 2017 ha raggiunto un valore di export di 366 milioni di euro, con il solo vino a incidere per il 20%” ha detto Alberto Mazzoni, direttore di IME all’inaugurazione, unendo la soddisfazione che, attraverso una collaborazione multifiliera di produttori, enti, università e settore turistico, si sia potuto realizzare un progetto coltivato da ben sei anni per rappresentarla e promuoverla.

L’Istituto Marchigiano di Enogastronomia è una società formata da Istituto Marchigiano di Tutela Vini (95%) e Comune di Jesi (5%), con il coinvolgimento di 14 soggetti: dal settore lattiero caseario, con la TreValliCooperlat, al vino con il Consorzio Vini Piceni, dalle carni (BovinMarche e Fileni Bio) a cereali e pasta biologici di Con Marche Bio, dall’Associazione Maccheroncini di Campofilone Igp al Consorzio del Tartufo di Acqualagna e delle Marche, dal Consorzio Casciotta d’Urbino Dop al Consorzio Tutela Oliva Ascolana del Piceno Dop, fino ad Assam (Agenzia Servizi al Settore Agroalimentare delle Marche) con Qualità Marche (QM) e al Centro Agroalimentare San Benedetto del Tronto. Presenti anche l’Università Politecnica delle Marche ed Esitur Tour Operator.

All’accesso al Polo IME si riceve una card del costo di 3 euro che consente il giro ai piani, quello inferiore allestito con pannelli e schermi digitali per godere visivamente le bellezze del territorio marchigiano, e quello superiore dedicato alle degustazioni.
Orari di ingresso a IME Experience: dal martedì alla domenica: 10:30-14:00, 17:00-20:00; dal terzo sabato di giugno alla terza domenica di settembre, orario continuato 10:30-20:00.
Chiusura: tutti i lunedì eccetto festivi.

Maura Sacher

About The Author

Related posts