Info & Viaggi

Itinerario d’Arte fra cultura e gastronomia

DSC_0187
La Terra di Lavoro, vale a dire il territorio che anticamente comprendeva gran parte della Campania Antica, denominata anche Felix per la feracità del suolo, è il grande “ambiente culturale” scelto dall’Associazione Arteggiando per la mostra d’arte itinerante “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”.

In collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Caserta, il progetto si propone di portare all’attenzione di un vasto pubblico dimore baronali e antichi castelli presenti sul territorio provinciale e recentemente recuperati con lo sforzo congiunto di privati ed enti pubblici.

Il percorso valorizza il patrimonio architettonico della provincia di Caserta, attraverso esposizioni pittoriche e scultoree d’arte contemporanea all’interno di siti ricchi di fascino e storia, dai quali ha tratto spunto il tema della rassegna. La mostra collettiva, che vede la partecipazione di numerosi artisti del panorama nazionale e internazionale, e gode di prestigiosi patrocini, sarà ospitata presso il Palazzo Antignano, sede del Museo Provinciale Campano di Capua, fino al 6 marzo 2015.

Sabato 31 gennaio, nonostante le avverse condizioni atmosferiche, sono stati numerosissimi i partecipanti al vernissage, che ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, del mondo della cultura e dell’arte. Il Museo Provinciale Campano di Capua ospita una ricchissima collezione di reperti archeologici classici e medievali, nonché una pinacoteca, che sono stati oggetto di una visita guidata a cura dell’Associazione Artemia.

Ad aprire la conferenza di presentazione dell’evento è stata Lucia Ranucci, Presidente dell’EPT di Caserta, che ha sottolineato l’impegno dell’ente per una promozione del territorio in sinergia con tutti gli attori della provincia casertana e dell’intera regione, sia istituzionali che privati. Dopo gli interventi di Giovanna D’Amodio, presidente dell’Associazione Arteggiando e curatrice del progetto, Bruno Saviani, Ordine degli Architetti di Caserta, Jolanda Capriglione, Assessore alla Cultura d di Capua Don Peppino Centore, Direttore Emerito del Museo, e l’attuale Direttore Giovanni Tuzio, che hanno evidenziato l’importanza di un’apertura dell’antico al moderno lungo il filo rosso della memoria, il Prof. e critico d’arte Pasquale Lettieri ha illustrato le caratteristiche della collettiva, fornendo al pubblico interessanti chiavi di lettura.

Un ricco buffet preparato con le tipicità del Casertano dagli allievi dell’IPSSART di Teano, ha presentato la cultura gastronomica di Terra di Lavoro, dai latticini ai prodotti da forno e ai vini, con l’utilizzo anche di prodotti biodinamici. A chiudere la serata la proiezione del reportage “La terra di tutti” a cura di Carmelo Garofalo e il Concerto del“Coro della Leonessa”.

Dopo Capua, l’esposizione itinerante proseguirà il suo percorso presso il Museo di Calatia – Maddaloni (8 marzo / 22 marzo 2015) e infine presso il Complesso Monumentale di San Leucio – San Leucio (24 maggio/2 giugno 2015.
Per info: www.associazionearteggiando.it

Maddalena Venuso


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button