Rubriche

Io resto a casa, ma con I Feudi di Romans

Bella iniziativa dell’azienda che pubblichiamo volentieri per il nuovo servizio dedicato a tutti gli appassionati che rispettano i dettami della legge. 

Davide Lorenzon Enologo e con il fratello Nicola gestiscono l’azienda famigliare, con il Papà Enzo

La cantina Lorenzon ha attivato il servizio di consegna vino a domicilio. 

Resta a casa, il vino te lo portiamo noi». Dopo le numerose richieste ricevute, l’Azienda Agricola Lorenzon ha deciso di attivare il servizio di consegna a domicilio di bottiglie e bag in box. «Siamo partiti in sordina la scorsa settimana su richiesta di alcuni clienti – spiega Davide Lorenzon, enologo e responsabile di produzione della cantina isontina e del brand I Feudi di Romans – e sta andando bene, gli ordini arrivano».

 

«Con le persone costrette a rimanere in casa e la chiusura di bar e ristoranti a causa delle misure emergenziali per contrastare il Coronavirus – spiega il presidente Enzo Lorenzon – ci siamo organizzati per portare il vino a domicilio al momento con 2 addetti. Ovviamente abbiamo adottato tutte le misure di sicurezza necessarie per tutelare il personale e i clienti». Un modo alternativo per affrontare la quarantena e aiutare le persone che si trovano forzatamente a casa a trascorrere meglio questo periodo, ad esempio con un aperitivo in giardino o in terrazzo e perché no magari con un bel brindisi virtuale.

 

Il servizio di consegna è in funzione sia per il vino in bottiglia sia per i bag in box (da 3 lt vino bianco, chardonnay, merlot e cabernet franc, da 5 lt vino bianco, chardonnay, sauvignon, pinot grigio, moscato rosa, moscato giallo, cabernet franc, merlot e refosco).

 

Quando? Il martedì a Gorizia, il mercoledì a Monfalcone e a Trieste, il giovedì a Udine e a Grado su richiesta.

 

Come fare? Basta telefonare allo 0481 76445 o scrivere a info@ifeudidiromans.it, chiedere la lista dei vini con i prezzi e scegliere cosa ordinare.

 

Ordine minimo 25 euro.

 

L’Azienda Agricola Lorenzon Srl si trova nel comune di San Canzian d’Isonzo (GO), nel cuore della DOC Friuli Isonzo, a 100 chilometri ad est di Venezia, alla stessa latitudine del sud della Borgogna, del Cognac e dell’Oregon, una posizione di grande pregio vitivinicolo che beneficia degli influssi del microclima mediterraneo. La cantina, a conduzione familiare, è stata fondata nel 1974 ed è gestita da Enzo Lorenzon, insieme ai figli Davide, enologo e responsabile di produzione, e Nicola, direttore commerciale e marketing. L’azienda distribuisce ogni anno 520 mila bottiglie in Italia e nei più importanti Paesi esteri.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button