In Crociera come a casa: healthy food

In Crociera come a casa: healthy food

Print Friendly, PDF & Email

È fin troppo noto che sulle navi da crociera i ristoranti sono a cinque stelle e che dei viaggi in crociera si tende a ricordare specialmente la sala da pranzo, con la cortesia del personale, il maestoso apparato scenografico, anche i compagni di tavola, ma soprattutto il “food”.

Almeno io ricordo questo e proprio sulle navi della flotta MSC Crociere: food & beverage che non mancavano mai in ogni spazio possibile sui vari ponti, allestito in oasi ricche di colori MSC_Food_&_Beverage_Foodnelle dissetanti bevande pronte, nei drink preparati, nei castelli di frutta troneggianti.

Per le crociere dell’estate 2015, gli chef di bordo di MSC Crociere, compagnia leader di mercato in Europa, Sud Africa, Emirati Arabi e Sud America, hanno annunciato di essersi “adeguati” al nuovo gusto salutare, e più consapevole, dei loro ospiti, che in gran prevalenza sono tedeschi, spagnoli e italiani, oltre che di ogni altra parte del mondo, a seconda dell’itinerario di navigazione.
“Attraverso un sistema computerizzato di bordo che traccia e monitora tutti gli ordini su base demografica al termine di ogni stagione siamo in grado di raccogliere i feedback degli passeggeri e su questi aggiorniamo l’offerta gastronomica”, ha spiegato Paolo Tarantino, Corporate Chef MSC Crociere, annunciando che al momento il trend dominante è il “cibo sano”, ‘healthy food’.
MSC Food_CoppiaInsomma, la dieta ‘green’ e ‘light’, dalla colazione alla cena, la cucina prevalentemente vegetariana o comunque non pesante come quella elaborata o carica di salse e salsine, alla francese per intenderci o alla statunitense, combattuta da Michelle Obama. La cucina più naturale, ha fatto breccia nell’alta ristorazione da crociera. Ossia, la semplicità della tradizione italiana va per la maggiore, ora anche per mare.

Dalla Compagnia MSC viene fatto sapere che quest’anno ai primi posti della classifica dei cibi più amati dai vacanzieri 2015 si trovano portate a base di verdure e coloratissime insalate composte. Tra i piatti preferiti da chi segue la dieta vegetariana in crociera spiccano gli involtini alla mediterranea con melanzane, pomodoro e provola, mentre chi si concede un piatto light di pesce propende per il duetto di gamberi al vapore e salmone affumicato. Le cozze alla marinara rimangono un ‘evergreen’ della crociera, mentre il dolce ‘must have’ dell’anno è la delizia al limone, tipico dessert sorrentino di Pan di Spagna con crema al limoncello, una vera prelibatezza della Costiera Amalfitana e Sorrentina, dove ha sede la Compagnia crocieristica.

Dopo la cucina italiana, tra le cucine internazionali è la cucina spagnola a spiccare tra le preferenze dei passeggeri con la classica ‘paella de mariscos’. Al terzo posto la cucina greca con ‘souvlaki’, calamari arrostiti e olive kalamata, peperoni, timo, pita, moussaka e kataifi alle mandorle.

MSC Crociere è sempre alla ricerca di nuove preparazioni e di ingredienti di stagione per tener fede alla propria mission di perseguire una pesca e un’agricoltura sostenibile, in nome del rispetto e del riutilizzo delle materie prime. “Niente sprechi”, ribadisce Tarantino, “questo è il principio che ci guida in ogni attività di bordo e specialmente in cucina.
È anche per questo che MSC Crociere è stata la prima compagnia a ricevere il riconoscimento “7 Golden Pearls” da Bureau Veritas per il suo alto livello di gestione e tutela ambientale.

Maura Sacher

About The Author

Related posts