Stile e Società

Il tartufo bianco delle Crete Senesi in Mostra

Due eccezionali week-end, il 9-10 e il 16-17 novembre 2013, saranno dedicati al “Diamante Bianco delle Crete Senesi” nella 28esima Mostra Mercato del Tartufo Bianco, organizzata dal Comune di San Giovanni d’Asso in collaborazione con l’Associazione Tartufai Senesi.

Al convegno inaugurale, che si svolgerà nella Sala del Camino del Castello, verrà presentata la Legge Quadro sulla Regolamentazione del mondo del tartufo, alla presenza del Presidente della Commissione Agricoltura della Camera Luca Sani.
Nelle quattro giornate, botteghe d’arte, artigianato locale e prodotti tipici del territorio faranno da sfondo alla Mostra Mercato.

I visitatori potranno godere di degustazioni, gratuite a prenotazione obbligatoria, con abbinamenti di distillati e gelato artigianale al tartufo (domenica 10), tartufo, caffè e cioccolato (sabato 16).
Altre eccellenze del territorio verranno messe in risalto nel primo week end: i vini del Consorzio DOC Orcia in abbinamento ai pecorini senesi, nell’ambito del “Premio Sapori Senesi – XVI edizione”, con il contributo del Consorzio Agrario Provinciale di Siena.

Non mancheranno le apericene nelle strade del borgo, i menù a tema nei ristoranti del territorio aderenti all’iniziativa “Novembre a Tavola”, la musica e gli spettacoli degli artisti di strada.

Sabato 9 e sabato 16 ci sarà l’opportunità di utilizzare il “Bussino del Gusto” che condurrà i visitatori in un tour alla scoperta dei sapori tipici del territorio direttamente nelle aziende, (prenotazione obbligatoria, massimo 15 posti) e per gli appassionati di partecipare alla “cerca” nell’area tartufigena del Mabbione con l’Associazione Tartufai Senesi e i loro preziosi cani.

In calendario sabato 16 e domenica 17 novembre la premiazione del contest fotografico «Il trekking del Vino e del Tartufo», in collaborazione con la Pro Loco di San Giovanni d’Asso e il Consorzio del Vino Orcia DOC, domenica 17 l’incontro su «Le Crete Senesi e l’agricoltura: confronto tra esperti sulle nuove opportunità di mantenimento del paesaggio e di sviluppo futuro dell’agricoltura e delle aziende agricole» e la consegna del Premio Internazionale «Un tartufo per la pace».

Chi viene da fuori, nelle due domeniche, potrà sfruttare una originale opportunità: arrivare a San Giovanni d’Asso con il Treno Storico a vapore. Domenica 10 novembre il convoglio partirà da Siena mentre il 17 partirà da Grosseto, con rientro nelle destinazioni di origine nel pomeriggio.

Per maggiori informazioni e prenotazioni telefonare a: 3497504247 – 0577718811 (Biancane Servizi al Turismo).

Maura Sacher
m.sacher@egnews.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 94E0301503200000006351299 intestato a Francesco Turri

Articoli correlati

Guarda anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio