Notizie Italiane

Il Consorzio dell’Asti e del Moscato di Asti DOCG non commenta

Il Consorzio dell'Asti e del Moscato di Asti DOCG non commenta il caso della Associazione "La Dolce Valle"

Il Consorzio dell’Asti e del Moscato di Asti DOCG non commenta il caso della Associazione “La Dolce Valle”

Il caso della Associazione “La Dolce Valle” vede coinvolti l’ex dirigente e amministratore delegato Giorgio Bosticco e Giorgio Gamba sindaco PD di San Martino Alfieri, provincia di Asti.

Nonché consigliere provinciale con delega al PNRR e responsabile commerciale della SPA Vignaioli Piemontesi. 

L’accusa consiste nell’aver presentato due distinte richieste tra il 2017 e il 2018 per ottenere contributi a fondo perduto duplicando con un artificio i costi di un evento organizzato per la promozione e la valorizzazione di prodotti DOP e IGP piemontesi. 

Le spese addotte non risultano sostenute se non in minima parte. 

I responsabili sono stati denunciati alla sede di Torino della Procura Legale Europea per truffa aggravata ai danni della UE. 

Gli eventi promozionali si sono svolti ad Asti e ad Alba contemporaneamente. 

Tra i prodotti promossi negli eventi c’erano il pregevole Moscato d’Asti, la Nocciola del Piemonte IGP e il Miele Piemonte. 

I prodotti alimentari erano promossi nell’ambito del FEASR – Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale che prevede appositi finanziamenti per la promozione e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari. 

L’Associazione “La Dolce Valle” attualmente risulta in liquidazione ed era stata costituita per valorizzare e promuovere i prodotti anche attraverso eventi dedicati. 

Era stata fondata a tale scopo dal Consorzio dell’Asti DOCG, dal Consorzio di Tutela Nocciola del Piemonte IGP e dalla Associazione Produttori Miele del Piemonte. 

Il comando provinciale della Guardia di Finanza della città di Asti ha effettuato il sequestro preventivo volto alla confisca di 199.699,31 euro dai conti della associazione. 

Pochi giorni fa il tribunale di Asti ha respinto la richiesta di dissequestro della somma avanzata da parte dei legali di “La Dolce Valle”. 

Sono state contestate a Giorgio Bosticco la somma di circa 184.000 euro e ad Andrea Gamba 14.000 euro. 

Nel conto corrente della associazione sono stati rinvenuti solamente 800 euro…. Ah, come era dolce quella valle! 

Umberto Faedi 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button