Curiosità

Il colore della natura, una Mostra a La Montina

Una mostra d’arte con i colori della natura è allestita al Museo d’Arte contemporanea ‘Remo Bianco’ di Franciacorta, negli storici spazi delle Tenute La Montina di Monticelli Brusati (Brescia).

“Il colore della natura” è una collettiva, in programma fino al 31 agosto 2015, di tre artisti che si confrontano con i loro stili, Italo Ghirardi, Giuseppe Novali e Armando Riva, e la natura con i suoi colori fa da fil-rouge tra le loro opere ma anche con la filosofia delle Tenute La Montina, una delle cantine più antiche e rinomate della Franciacorta, che proprio di recente si è ispirata a Madre Natura per rivisitare l’aspetto delle proprie bottiglie, dando una veste speciale al Rosé Demi Sec.

La natura ispiratrice per i suoi colori, ma non solo, la natura costituisce anche il legame profondo alla propria terra che plasma e modella l’opera dei protagonisti, siano essi pittori, scultori o vignaioli.

Italo Ghirardi, pittore bergamasco, ha frequenta l’Accademia Carrara di Bergamo e nel 1972 vi inizia ad insegnare. Nei suoi lavori, riesce a scavare nell’interiorità cogliendo lo stato d’animo dei personaggi per tramutarli in una pennellata sicura. Il-Colore-della-Natura-Innaugurazione-15-610x406«Un po’ psicologo, un po’ analista, Ghilardi è in realtà un esploratore dei sentimenti, che naviga fra tempeste di emozioni e solari suggestioni». Giuseppe Novali, che è stato allievo di Ghirardi, non si può definire realmente pittore figurativo e nemmeno astratto, « Egli è pittore artista che si gode un’immagine di sua creazione e certo ama la natura che osserva e descrive con rispettosa meditazione, con una vena poetica che lo isola dal mondo in cui vive». Armando Riva, milanese, a partire dal 1965 opera nel campo delle arti visive, pittore e scultore. Di lui Philippe Daverio scrive «Le sue opere hanno forme che portiamo dentro di noi; i suoi bronzi mi ricordano i vitigni solitari e i disordinati grovigli semisommersi, imprigionati ai detriti portati dalle piene del Po. Della fertile terra lombarda, confine ultimo con l’Emilia, ci sono i colori: il castano e il bruno del bronzo, il rosso dell’ossido di rame, gli sbalzi dell’oro, il verderame della patina che copre il metallo».

Il rispetto del territorio e del ciclo stagionale è frutto di anni di esperienza e vanto della famiglia Bozza e dell’intero staff che collabora a dar vita ad un Franciacorta di prestigio.

La tenuta, con al centro un complesso di costruzioni sapientemente ristrutturate, le cui origini risalgono al 1600, è posizionata La-Montinasulle colline di Monticelli Brusati (BS). Si sviluppa su di una superficie vitata di circa 72 ettari, dislocati in 7 Comuni della Franciacorta, tra il lago di Iseo e l’anfiteatro morenico della Franciacorta. Vigneti in posizione collinare, impiantati su terreni calcarei e limo-argillosi con una resa circa di 100 quintali per ettaro con densità di 5.400/7.000 ceppi per ettaro, la produzione media è di 380.000 bottiglie annue.

L’orario per visitare la Mostra “Il colore della natura”: dalle ore 10.30 alle ore 15.30, ad ingresso gratuito. Secondo le intenzioni della famiglia Bozza, la Mostra fa parte integrante delle visite di cantina. Per ulteriori informazioni: tel.030 653278 – www.lamontina.it.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco.
Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746

Articoli correlati

Back to top button