Agenda

Il canto del pane di Varujan in un film

Verrà presentato in anteprima il 24 aprile 2015 alle 18:30, presso la biblioteca comunale “Michele Lecce” di San Giovanni Rotondo, il film «Il Canto del Pane di Daniel Varujan», con sottotitolo ‘Poeti italiani per il centenario del genocidio armeno 1915/2015’.

Il 24 aprile 2015 ricorre l’anniversario dei cento anni dal genocidio degli Armeni ad opera dei Turchi, allora ancora Impero Ottomano.
Al drammatico, troppo a lungo dimenticato, e anche contestato, evento è dedicato il film che vuole rendere omaggio alle molte centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini, Marcharmeniansche hanno perso la vita nelle deportazioni, «marce della morte», che coinvolsero 1.200.000 persone sui circa 2 milioni che nel 1890 nell’Impero ottomano si contavano, in maggioranza appartenenti alla Chiesa apostolica armena.

La pellicola, per la regia di Raffaele Niro, rappresenta la vita di questo popolo prima dello sterminio, attraverso le parole di uno dei più grandi poeti armeni, Daniel Varujan, che nel 1915 faceva parte dell’élite armena di Costantinopoli arrestata e deportata nel deserto.
Verujan fu ucciso a colpi di pugnale il 28 agosto 1915, a 31 anni. Daniel-Varujan-150x150Era nel bel mezzo della composizione di una delle sue più belle opere, “Il canto del pane”, e stava progettando il suo successivo lavoro “Il canto del vino”.
Quando fu deportato aveva in tasta i fogli del poemetto e il testo fu ritenuto perduto. Dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, alcuni amici superstiti ingaggiarono un agente segreto, Arshavir Esayan, che lo ritrovò fra i beni sequestrati dai Turchi. Pubblicato a Costantinopoli nel 1921, il Canto del Pane diventò il simbolo della vita del popolo armeno.

Il film si avvale della partecipazione di numerosi artisti che hanno accettato con generosità di prendere parte a questo doveroso omaggio, quindici poeti italiani hanno letto brani dal poemetto, e del contributo della giornalista Valeria Palumbo.
Organizzatori: Dauniapoesia e Presidio del Libro di San Giovanni Rotondo. Patrocini: Consiglio della Comunità Armena di Roma, Regione Puglia, Comune di San Giovanni Rotondo, Provincia di Foggia, Comune di Foggia.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

One Comment

  1. Pingback: ComunitAArmena | Raccolta di articoli del 23 aprile 2015
Back to top button