Info & Viaggi

Identità Golose 2014: il congresso più atteso dell’anno

La decima edizione di Identità Golose è stata festeggiata oltre che con una golosa torta, anche con un successo di numeri: 10.000 le presenze in tre giorni e il 40% di iscritti.

 

Ha aperto la kermesse con un discorso il visibilmente emozionato Paolo Marchi. Il tema di quest anno è stato la Golosa Intelligenza, ovvero lo chef contemporaneo deve essere intelligente nel coniugare sapori, costi, gusti e piacere fisico del cliente, perché un pasto non termina con il dessert, ma con la digestione.

 

cooking, laboratori, presentazioni di libri e progetti. Tanti espositori che hanno portato le migliori eccellenze italiane, interpretate da famosi chef e pasticceri e fatte assaggiare ai numerosi appassionati, giornalisti e blogger che hanno riempito le sale di via Gattamelata.

 

Tra i premiati Heinz Beck, il simpatico chef teutonico, che è stato nominato chef dell’anno con la seguente motivazione: “Abbiamo pensato di assegnare questo premio ad Heinz perché, seppur italiano di adozione, più di qualsiasi altro cuoco nazionale, da vent’anni a questa parte ha portato l’eccellenza ed i sapori del “Buon Paese” al di là dei confini geografici. Inoltre, Beck ha da sempre dimostrato un sincero interesse per gli sviluppi della cucina nell’ambito della salute e del benessere, con una lungimiranza unica”.

 

La Thailandia è stata la nazione straniera ospite protagonista dell’edizione 2014 di Identità Golose, con i suoi sapori, i colori e i contrasti interpretati da cinque famosi chef.

 

L’appuntamento è per le prossime manifestazioni: il Roma Food & Wine Festival (dal 29 novembre al primo dicembre), la nuova edizione di Identità New York, a ottobre, cui si affiancherà nella stessa settimana l’apertura di Identità Chicago, ospitata nella nuova sede di Eataly e, naturalmente, il tanto atteso l’Expo 2015 per, come hanno dichiarato Paolo Marchi e Claudio Ceroni, “sviluppare  il tema del connubio tra alta gastronomia, salute e benessere”.

Isabella Radaelli

i.radaelli@egnews.it

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button